GovoneROERO ESTROERODal Comune

Scuola, sicurezza e rifiuti, l’Amministrazione comunale di Govone incontra i cittadini

GOVONE – Si sono svolti nel mese di ottobre due incontri che l’amministrazione comunale ha ritenuto di dover realizzare con la comunità.
L’idea era già stata considerata nel febbraio 2020 ma, complice la situazione emergenziale venutasi a creare, si è dovuto far slittare di parecchio la possibilità di incontri pubblici.

Durante entrambi gli incontri si sono trattati i temi che maggiormente stanno a cuore ai cittadini e alla stessa amministrazione. Principalmente si è affrontato il tema sicurezza in generale e sulle strade.

Inoltre si è fatto un sunto di quelle che sono state le azioni portate a termine dall’attuale amministrazione.

– Conclusione dei lavori inerenti l’impianto illuminazione pubblica con conversione a LED in tutto il comune;
– Installazione di dossi artificiali in strade che sono state valutate a rischio di alta velocità;
– Acquisto di parte d’un terreno adiacente il plesso scolastico per soddisfare l’esigenza di un parcheggio per lo stesso e rendere più scorrevole le manovre di ingresso e uscita di auto dalla scuola;
– Messa in sicurezza dei locali del plesso scolastico con interventi di adeguamento antisismico;
– Lavori di ampliamento delle aule;
Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di strade, rivi, fossi e canali di scolo;
– Azioni volte alla sicurezza stradale con valutazione, richieste e pratiche per acquisto e posizionamento di autovelox;
– Recupero e posa dei cestini per la raccolta rifiuti in concentrico e frazioni.

Durante i due incontri si sono potute approfondire tematiche riguardanti la sicurezza, sia per ciò che concerne eventi naturali ( allagamento di rii, pulizia fossi…), sia per ciò che riguarda la sicurezza stradale.

In merito a questo punto l’amministrazione ha spiegato che sono oramai 2 anni che si porta avanti un progetto d’installazione di limitatori di velocità e controllo per riuscire a rendere più sicure la nostra strade.
Considerando che Govone ha parecchie strade provinciali che la attraversano si rende necessario interfacciarmi e attendere il parere della Provincia e della Prefettura per poter procedere con l’installazione di autovelox fissi.

L’intenzione è di iniziare a collocare degli autovelox mobili fino a che non sarà normativamente possibile passare alle strutture fisse.

Si sono inoltre trattati i temi della raccolta rifiuti e sfalci, pulizia fossi e adeguamenti locali comunali oltre che agli interventi presso i due cimiteri con il completamento della installazione di scale a norma in quello di Govone e controllo sulla sicurezza in quello di Canove.

L’amministrazione ha infatti spiegato che partecipa a parecchi bandi per reperire le risorse economiche atte a svolgere interventi sul territorio.
Tali risorse sono vincolate al settore del bando di partecipazione, pertanto le risorse che arrivano devono essere destinate in mondo mirato.

A questo proposito saranno effettuati interventi di adeguamento di alcuni locali comunali ad uso pubblico in frazione Canove.

Sempre con i finanziamenti arrivati in linea mirata verranno portati a compimento lavori attualmente in corso, nei sotterranei del castello .

Inoltre, per la fine del 2023, è prevista la conclusione dei lavori presso il plesso scolastico, attualmente fermi per via di un blocco temporaneo sui finanziamenti statali ad esso destinati.

Infine, onde evitare che la casetta dell’acqua PIER H2O non venga chiusa a causa dei numerosi e continui furti da cui è presa d’assalto, si stanno valutando delle soluzioni con l’azienda proprietaria del servizio.

A seguito delle due serate si è svolto un incontro con il comandante dei vigili di Alba ( a cui Govone fa capo con l’unione collinare di San Martino Alfieri e Castellinaldo ) per sollecitare le problematiche di viabilità sulle strade comunali e provinciali ed un incontro con il maresciallo della caserma di Govone per un confronto su una serie di problematiche inerenti la sicurezza.

È intenzione dell’amministrazione aggiornare la comunità sull’evoluzione delle varie tematiche di cui si è parlato e mantenere la disponibilità nei confronti di tutti i cittadini con possibili futuri incontri.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button