VOLLEY FEMMINILE SERIE C – Libellula continua a volare alto

205
Campionato ripreso con successo. Per questa squadra del Libellula Bra dopo la vittoria in Coppa Piemonte

Smaltiti i festeggiamenti per la vittoria in Coppa Piemonte, il Libellula Volley impegnato nella Serie C femminile è tornato a concentrarsi sul campionato e a mietere successi.

Ieri le braidesi hanno incontrato la Folgore di San Mauro Torinese, un avversario che, sebbene stia nella parte bassa della classifica, non è sicuramente facile. Tra le mura domestiche è infatti un gruppo temibile e ha portato via punti preziosi a squadre come Evo Alessandria e al Novara. Un impegno quindi da prendere con le pinze.

La settimana trascorsa non faceva presagire nulla di buono: influenza e infortuni tolgono a circa metà della squadra la possibilità di allenarsi in parte o del tutto. Oltre a Stefania Garnero, infortunata nella battaglia di semifinale di Coppa, danno forfait Elisa Cammardella, Francesca Abrate e Anna Montà mentre la neve impedisce a Nicole Arione di partecipare a tutte le sessioni di allenamento. Malgrado questo, il gruppo si ricompone il sabato mattina e impavidamente, affrontando il maltempo, parte alla volta di San Mauro Torinese. Sportivamente i dirigenti della Folgore avevano contattato il Libellula Volley per verificare se le condizioni meteorologiche impedissero la presenza, dando disponibilità per un eventuale rinvio: una grande prova di fair play proseguita ancora in campo e sugli spalti da parte del pubblico, e che è stata molto apprezzata dalla dirigenza braidese.

La partita quindi ha inizio. La Folgore va subito avanti e mantiene una leggera supremazia con uno, due punti di vantaggio per quasi tutto il set. Per la Folgore capitan Boffi interviene quasi in ogni azione ben supportata dalla Cabrio, macinando punti, ma le Libellule rispondo colpo su colpo. Sul 20-19 le braidesi danno quel colpo di reni finale con azioni corali che si stanno rivelando il valore aggiunto del team: Martina, Vinciarelli e Panetta, ben imbeccate da capitan Cammardella firmano il 23-25 finale del primo set. Si rientra in campo e il secondo set viaggia sulla falsa riga del primo ma con le Libellule in leggero vantaggio. Le padrone di casa peggiorano notevolmente il servizio con errori che aggiungono benzina al motore delle braidesi. Le Libellule allungano e se ne vanno 20-25. E anche il secondo set parla braidese. Nel terzo tempo le Libellule mettono il turbo e vanno via senza nessuna esitazione, lasciando alla Folgore solo un piccolo recupero finale. Il set si chiude 19-25. Prossimo appuntamento è per sabato 9 febbraio 2019 alla Libellula Arena di Bra contro il Santena.