Bimbo perse una mano sullo scuolabus: due rinvii a giudizio

Il titolare della ditta di trasporti incaricata del servizio comunale e l’autista dello scuolabus sono stati rinviati a giudizio per l’incidente che il 28 ottobre 2016 costò una grave mutilazione a un passeggero di soli 6 anni di età. Il bambino stava rientrando a casa dopo la scuola, sporse la mano fuori dalla portiera mentre il mezzo svoltava in un passaggio stretto e l’arto restò pizzicato tra la carrozzeria del bus e una recinzione.

IL SERVIZIO SUL “CORRIERE” IN EDICOLA DOMANI, LUNEDI’ 4 FEBBRAIO.

X