ALBABRALANGHEROERO

Il tour dei presepi della Granda: Dai presepi giganti a quelli antichi, scopriamo le installazioni più originali

In tutta la provincia centinaia di installazioni animano centri storici, chiese e borgate...

Natale non è Natale senza il presepe. Una tradizione che nei comuni e nelle vallate della Granda è sempre stata rispettata. Quello che vi proponiamo di seguito è dunque un tour delle feste dedicato alla scoperta delle installazioni più curiose e originali che animano piazze, chiese, centri storici e borgate di tutta la provincia…

MONDOVI’ mercato dei presepi

Al monastero di San Biagio va in scena la 15ª edizione della mostra-mercato “Presepi del mondo e d’artista”, con esposizione di statuette provenienti da ogni continente. Quest’anno si potranno trovare natività provenienti da: Kyrgyzstan, Guatemala, Indonesia, Thailandia, Turchia, Kenya, Perù, Ecuador, Ucraina. Apertura fino al 6 gennaio. Info: tel. 339.1545171.

BRA presepe meccanico

Nella chiesa di Santa Croce, in via Umberto I, è allestito il grande, tradizionale presepe meccanico, giunto quest’anno alla sua trentesima edizione. Apertura dal 24 dicembre all’8 gennaio. Si possono ammirare più di 70 personaggi in movimento e ambienti realizzati artigianalmente con materiali di recupero. Visitabile fino all’8 gennaio. Info: tel. 339.6048437.

CHERASCO presepe del viaggiatore

Nella chiesa di San Gregorio si può ammirare l’originale installazione che coniuga la passione per i presepi a quella dei viaggi intorno al mondo. Le ambientazioni toccano ogni angolo del pianeta, dal Perù, alla Germania, all’Egitto. Visitabile fino al 15 gennaio. Per informazioni tel. 366.2991341.

CUNEO presepe artistico

Allestito nella parrocchia di San Paolo, il presepe artistico, realizzato ogni anno da ormai un decennio dai giovani parrocchiani, si estende su una superficie di oltre 40 metri quadrati, con ricostuzioni e scene di vita curatissime mosse da movimenti meccanici. Aperto dal 17 dicembre al 29 gennaio. Per informazioni si può chiamare il numero 349.6339332.

VILLAFALLETTO le statue giganti

Il presepe delle statue giganti   di Villafalletto è sicuramente uno dei più originali e suggestivi. E’ composto da decine di statue in polistirolo realizzate a grandezza naturale, disposte lungo un percorso di un chilometro accessibile a tutti. Aperto fino al 6 gennaio, ma senza illuminazione. Per informazioni: tel. 348.2424453.

PIASCO la strada dei presepi

Sono addirittura 106 i presepi esposti quest’anno lungo le vie del centro storico di Piasco, segnalati su una cartina per aiutarci a ritrovarli. Scolaresche e gruppi possono essere accompagnati previo accordo telefonico. Fino al 15 gennaio. Info: 334.6251099.

CAVALLERMAGGIORE presepe del ‘700

Giunto alla sua 45ª edizione, il presepe storico allestito in piazza Vittorio Emanuele è uno dei più grandi e spettacolari, esteso su oltre 300 metri quadri, ha richiesto tre mesi di lavoro. Le caratteristiche principali che lo rendono unico nel suo genere sono due: la prima è il fatto di potervi camminare al suo interno, potendo osservare da diverse angolature le varie ambientazioni e scene di vita del presepio; la seconda sono le statue che lo compongono: le più grandi (alte 50 cm circa), che formano il mercato, la grotta e la zona di re magi, risalgono al 1700. Aperto fino al 15 gennaio. Info: tel. 345.3970475.

NARZOLE presepe… sulla strada

La particolarità di questa installazione è che si trova lungo la strada provinciale, in frazione Lucchi, su un tratta di circa un chilometro e mezzo. Gli oltre 90 personaggi, realizzati da due artigiani del paese, rappresentano gli abitanti stessi della frazione.

DIANO D’ALBA presepe meccanico

Il campetto da calcio di via Umberto ospita il tradizionale presepe meccanico. L’installazione, mossa meccanicamente, è aperta alle visite il sabato, domenica e festivi dalle ore 10 alle 18, fino all’8 gennaio.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button