BRAScuola
In primo piano

Il professor Bartolomeo Biolatti è il nuovo Rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche

Assumerà ufficialmente la carica dal 1° settembre 2021

 

Bartolomeo Biolatti, Professore Ordinario di Patologia generale e Anatomia patologica veterinaria presso l’Università degli Studi di Torino, è stato nominato Rettore a partire dal 1 settembre 2021.

“Ringrazio il Consiglio di Amministrazione dell’UNISG per la fiducia accordata ed è con grande spirito di servizio che mi accingo a rivestire questo prestigioso incarico. Dedicherò tutto il mio impegno a guidare l’Ateneo di Pollenzo nei prossimi tre anni” così esordisce Bartolomeo Biolatti nel giorno della sua nomina.

“L’UNISG, che da oggi entra nel suo diciottesimo Anno Accademico, ha avuto un grande e costante sviluppo nel corso del tempo. La sua immagine si è imposta in tutto il mondo grazie ad una visione innovativa della missione dell’Università ed ai suoi valori di riferimento, fra cui la sostenibilità, la biodiversità culturale e biologica, la protezione dell’ambiente, la giustizia sociale, la sovranità alimentare, l’economia circolare, la qualità, salubrità e bellezza del cibo. L’approccio didattico interdisciplinare allo studio delle Scienze Gastronomiche ha consentito di formare specialisti della filiera alimentare e della cultura del cibo fortemente richiesti dal mercato del lavoro. Il programma, unico al mondo e previsto per tutti i corsi, dei numerosi viaggi didattici in ogni angolo del pianeta, offre agli studenti la possibilità di sperimentare e verificare sul campo i diversi approcci culturali alla gastronomia. Inoltre, la collaborazione con Slow Food e Terra Madre, l’attenta gestione degli organi di governo e del Presidente Carlo Petrini, nonché dei Rettori che mi hanno preceduto, il ruolo dell’Associazione Amici di UNISG, dei Partner Strategici e dei Soci Sostenitori, l’impegno e la dedizione del personale tutto, docenti e personale tecnico amministrativo, hanno reso il piccolo borgo di Pollenzo, con la sua Università, un luogo speciale e attrattivo a livello internazionale.”

Biolatti conclude: “Nei prossimi anni aumenteremo l’offerta didattica e potenzieremo la ricerca anche attraverso nuove e più stringenti collaborazioni con il sistema universitario piemontese, nazionale e internazionale. Attiveremo un nuovo ciclo di Dottorato di ricerca inter-ateneo in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino sui temi del cibo nelle scienze umane, naturali e della vita. I viaggi didattici continueranno ad avere un ruolo centrale in tutti i percorsi formativi di UNISG. Continuerà e sarà potenziato il rapporto speciale con Slow Food e Terra Madre, sia quali fonti di ispirazione per futuri progetti di ricerca sia quali elementi di collegamento con le comunità locali di tutto il mondo e con le loro conoscenze e culture alimentari da studiare e preservare.”

Biografia

Il prof. Biolatti ha ricoperto il ruolo di Preside delle Facoltà di Medicina Veterinaria presso le Università di Padova e Torino dove è stato anche Direttore di Dipartimento e di Istituto. È stato Vice Rettore dell’Università di Torino, Presidente della Società Italiana delle Scienze Veterinarie, membro del Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare, del Comitato Bioetico del CNR e del Consorzio per la Ricerca sul Trapianto di Organi del Nord Est (CORIT). È Diplomato del College Europeo dei Patologi Veterinari e la sua attività di ricerca è rivolta, oltre che alla patologia delle malattie degli animali domestici, ai temi di sanità pubblica, in particolare alla prevenzione dell’uso di promotori della crescita in zootecnia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button