Dal CuneeseEventi

Sirianni chiude “Occit’amo 2021”: l’artista presenterà il suo ultimo spettacolo di teatro-canzone

Mercoledì 1° settembre alle ore 21, nell’arena di piazza Montebello a Saluzzo, “Maqroll, Gabbiere e altre ballate del mare” chiuderà la settima edizione di “Occit’amo”. Lo spettacolo è tratto della saga letteraria dello scrittore colombiano Alvaro Mutis ed è interpretato da Federico Sirianni (narrazione, canzoni, voce, chitarra) con l’accompagnamento sul palco di Raffaele Rebaudengo (viola) e Filippo FiloQ Quaglia (sequenze).

Maqroll è un gabbiere, il marinaio che si occupa di tutto il sistema delle vele di una nave: al timone di un vecchio cargo mercantile racconta la condizione esistenziale dell’uomo, vista come un lungo viaggio per mare in cui i grandi personaggi della letteratura marina si incrociano sulle rotte più pericolose, tra tempesta e bonaccia, tra venti avversi e mostri marini. Nel corso dello spettacolo si incontreranno il capitano Achab di Melville, il pescatore Santiago di Hemingway, gli ammutinati del Bounty, l’albatro ucciso dal vecchio marinaio di Coleridge, in un grande viaggio letterario ed emozionale. “Maqroll” è anche il titolo del nuovo disco di Federico Sirianni, pluripremiato cantautore genovese. Il biglietto di ingresso (intero 12 euro, ridotto 10 euro) è prenotabile inviando una email all’indirizzo prenotazioni@cinemateatromagdaolivero.it. Per l’accesso è necessario il possesso del green pass.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button