CHERASCOAttualità

Helix 2021 le chiocciole chiamano, Cherasco risponde

Ottima affluenza per l’evento delle "Chiocciole Metodo Cherasco" tra talk, musica, cucina, visite agli allevamenti, cosmesi e wellness, informazione e formazione. Oltre 1000 potenziali elicicoltori da tutta Italia in visita al Polo di Elicicoltura e all'Accademia della Chiocciola.

CHERASCO –  Il 2021 è l’anno della chiocciola: lo sancisce HELIX, l’unico Festival Internazionale a loro dedicato che dalla sera di venerdì 15 ottobre fino a domenica 17 ha animato il centro di Cherasco. Oltre 9.500 i visitatori italiani e stranieri, tra curiosi, appassionati, imprenditori e operatori del settore, che sono venuti nelle Langhe alla scoperta delle “Chiocciole Metodo Cherasco” e dell’Economia Elicoidale.

Cuore di HELIX 2021 – alla prima edizione ‘in presenza’, che ha coinvolto oltre 100 persone nell’organizzazione, dopo quella digitale dello scorso anno – è stata l’area di 2.000 mq nelle piazze principali di Cherasco, sovrastata da un suggestivo allestimento con le colorate chiocciole formato gigante di Cracking Art arrampicate sulla Torre civica.

Sul palco allestito davanti al Comune di Cherasco si sono alternati 11 talk sull’economia delle chiocciole e sul sistema di sinergie attivate con enti, imprese ed istituzioni del territorio, oltre che con diversi paesi stranieri, tra cui la Georgia con la presenza del Ministro georgiano dell’Agricoltura. Il palco ha ospitato anche eventi letterari e musicali, come la presentazione in musica del Libro di Tinto e l’esibizione di Samuel dei Subsonica ‘special guest’, a chiusura del Festival.

I PREMI ASSEGNATI DURANTE HELIX 2021

HELIX 2021 è stata anche l’occasione per riconoscere l’impegno e la dedizione di chi, in questi anni, ha lavorato per diffondere l’economia elicoidale in Italia e nel mondo.

La “Chiocciola d’Oro” è stata assegnata a Levan Davitashvili – Ministro dell’Ambiente e dell’Agricoltura della Georgia – che si è fortemente impegnato per la diffusione del Metodo Cherasco nel suo paese; Wicky Priyan, chef tra i primi a reinterpretare la chiocciola con il suo MakiLumaca; Martino Crespi, affermato professionista nel settore eventi ed elicicoltore che ha portato la chiocciola nei menu dei ristoranti stellati; Bartolomeo Biolatti, Rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo con cui è stato sviluppato il disciplinare “Metodo Cherasco”;  Maria Gavrilita, elicicotrice moldava titolare dell’allevamento “Vita da Lumaca”, tra le prime a credere ed investire nella chiocciola; Gianpaolo Vallardi, Senatore della Repubblica e Presidente della Commissione Agricoltura e produzione Agroalimentare con cui l’Istituto sta sviluppando il Disegno di Legge sull’elicicoltura.

Il riconoscimento “HELIX Globe” è stato assegnato a Giuliana Cirio, Direttore di Confindustria Cuneo, PierPaolo Carini, Presidente EGEA e Roberto Colombo, giornalista di TuttoSport, personalità del Piemonte i quali, ognuno nel proprio ambito di attività, hanno sposato o valorizzato la filosofia elicoidale sviluppata a Cherasco. Gli Helix Globe sono inoltre stati consegnati a Gian Marco Centinaio – sottosegretario al Ministero delle politiche agricole – e ad Ettore Prandini – Presidente nazionale Coldiretti – per il loro costante impegno a favore dello sviluppo del comparto agricolo, di cui l’Elicicoltura è parte integrante.

LA VISIONE CORALE DI HELIX 2021

Sostenibilità, energia pulita e rigenerazione sono tra i temi portanti di HELIX 2021. Per realizzare HELIX 2021, l’Istituto Internazionale di Elicicoltura Cherasco ha chiamato a raccolta imprese ed istituzioni che condividono la sua filosofia e che svolgono un ruolo attivo nell’economia elicoidale che si è sviluppata a Cherasco, come la Banca di Cherasco che è a disposizione degli elicicoltori per approfondire gli aspetti creditizi legati al mondo dell’elicicoltura; Bus Company che, con i pullman elettrici, ha assicurato spostamenti green per le visite al Polo di Elicicoltura; EGEA che riserva agli elicicoltori affiliati al “Metodo Cherasco” tariffe agevolate per la fornitura di Luce e Gas; ESI Idrocentro a cui molti elicicoltori di “Chiocciola Metodo Cherasco” si affidano per le forniture per irrigazione e fertirrigazione agricola; La Granda che con “Chiocciola Metodo Cherasco” condivide il metodo dell’Agricoltura Simbiotica; Safim Logistic Group azienda leader a livello nazionale per la distribuzione refrigerata; Acqua S.Bernardo che ha realizzato l’Acqua Micellare prodotta con bava di lumaca “Chiocciole Metodo Cherasco”; Birrificio Baladin Società Agricola che a Piozzo, piccolo centro in provincia di Cuneo, produce le sue famose birre attraverso una “Filiera Moralmente Controllata”; Contratto, storica cantina di Canelli che nel 1919 lanciò il primo spumante italiano millesimato; Batasiolo con i suoi 5 Barolo Cru, il fiore all’occhiello di un’azienda locale, situata nelle Langhe in Piemonte, e globale al tempo stesso; ENGINE con il London Dry Gin realizzato con ingredienti 100% italiani e biologici dai maestri distillatori della zona di Alta Langa; DELMAGODRINKS, nuovo marchio beverage firmato Marcello Trentini, chef stellato del ristorante Magorabin di Torino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button