dal PiemonteAttualità

Dall’11 dicembre al via l’orario invernale: più fermate per raggiungere le piste da sci

La nuova offerta invernale di Trenitalia (Gruppo FS) sarà all’insegna di una mobilità sempre più integrata, multimodale e sostenibile anche dal punto di vista economico e sociale. È la Winter Experience 2022, in vigore da domenica 11 dicembre e presentata questa mattina a Milano da Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia (capogruppo di settore del Polo Passeggeri del Gruppo FS).

FrecceIntercity il Regionale garantiranno collegamenti sempre più capillari tra le principali località piemontesi e italiane. A guidare le nuove offerte della stagione invernale è una sempre maggiore integrazione tra ferro e gomma, per favorire la mobilità collettiva e condivisa.

MONTAGNA DA SCOPRIRE IN TRENO E BUS

Il Polo Passeggeri del Gruppo FS è sempre più vicino agli amanti delle principali mete turistiche piemontesi. Con due Frecciarossa da Roma e Napoli per Oulx e Bardonecchia si possono raggiungere le rinomate località sciistiche della Valsusa e nei fine settimana fino a 10 collegamenti con i FrecciaLink, vestiti di nuova livrea, sarà possibile raggiungere Courmayeur. Confermati anche i treni notturni da Torino verso la Calabria che, nei periodi di ponti e festività, garantiranno maggiori posti al giorno.

Fino al 9 aprile ogni weekend l’Intercity 500 Genova-Torino prolungherà il suo viaggio fino a Bardonecchia con tappe intermedie a Novi Ligure, Alessandria, Asti, Bussoleno Oulx-Cesana. Ritorno da Bardonecchia con l’IC 519 delle ore 16,35.

LEISURE E PENDOLARI

Cresce l’attenzione del Regionale di Trenitalia per i viaggiatori pendolari con nuovi collegamenti regionali: oltre ai due collegamenti tra Asti e Milano, in circolazione da fine agosto, proseguiranno, con nuovi orari dal 12 dicembre, le quattro corse dirette tra Torino e Biella, mentre i sei collegamenti tra Cuneo e Ventimiglia avranno orari più comodi per gli spostamenti quotidiani dei viaggiatori e per consentire agli sciatori di raggiungere le piste da sci della Riserva Bianca. Inoltre, i treni sono attrezzati per ospitare ancora più bici, per offrire agli amanti del ciclismo di montagna – ma non solo – nuove opportunità di utilizzo dei treni della flotta del Regionale nel tempo libero e per turismo.

Nel periodo festivo, il Regionale di Trenitalia Piemonte consentirà di raggiungere i mercatini del Magico Paese di Natale di Asti e di proseguire fino a Govone, con il nuovo servizio combinato treno + bus che collega la stazione della città del Palio con la caratteristica cittadina al confine tra Roero e Monferrato, con un unico biglietto. Per chi arriverà in treno, sconti all’ingresso per accedere agli eventi in calendario. Col treno sarà possibile raggiungere anche i mercatini di Aosta e Stresa.

Per una mobilità sempre più integrata e sostenibile, i collegamenti intermodali treno+bus del Regionale consentiranno di raggiungere le località piemontesi di Neive, uno dei Borghi più belli d‘Italia, Saluzzo, Castagnole delle Lanze, i laghi di Avigliana e il Castello di Miradolo con un servizio dedicato che permetterà di visitare e di riscoprire, in pieno comfort, le bellezze piemontesi.

Per gli amanti dello shopping natalizio ma non solo, le soluzioni integrate treno+bus del Regionale consentiranno di raggiungere senza stress Serravalle Designer Outlet con 22 collegamenti da/per Arquata Scrivia, 14 da/per Novi Ligure e 22 da/per Serravalle e l’outlet, e Mondovicino Outlet Village con 24 collegamenti da Mondovì.

UNA NUOVA ESPERIENZA DI VIAGGIO

 

Viaggiare in treno diventa ancora più divertente e inclusivo. Dal 1° dicembre e fino all’8 gennaio, gli amici a quattro zampe viaggiano gratis tutti i giorni su Frecce e Intercity. A bordo dei treni Regionali il cane al guinzaglio viaggia, dalla scorsa estate, senza più limiti di fascia oraria, con un biglietto, acquistabile anche sui canali digitali di Trenitalia, ridotto del 50% rispetto alla tariffa ordinaria. Gli animali di piccola taglia viaggiano gratis nel trasportino a bordo di tutti i treni di Trenitalia.

Chi viaggia con la famiglia, a bordo di Frecciarossa, Intercity e treni Regionali può trovare posti dedicati ai passeggini. I Regionali Pop e Rock sono dotati anche di un’area nursery dedicata e del “poggiabimbo”.

Con la nuova promo Full del Regionale si viaggia per un intero mese su tutta la rete della regione scelta. Pensata in particolare per chi preferisce garantirsi la flessibilità di viaggiare all’interno di tutta la Regione, la promo FULL è acquistabile sui canali digitali di Trenitalia per i primi tre mesi del 2023, dal 25 dicembre per chi sceglie di utilizzarla a gennaio

E ancora agevolazioni dedicate ai viaggiatori che scelgono di spostarsi con il Regionale grazie alle promozioni Italia in Tour 3 Italia in Tour 5 che consentono di viaggiare 3 o 5 giorni consecutivi ed effettuare un numero illimitato di viaggi in seconda classe sui treni regionali, regionali veloci e su quelli del servizio ferroviario metropolitano (SFM). Per il fine settimana, è possibile usufruire di Weekend Insieme, per viaggi senza limiti a soli 22€ a persona. Inoltre, per gli abbonati regionali, Viaggia con me per spostarsi gratuitamente su tutti i treni regionali insieme a chi ha acquistato un biglietto.

Per chi si sposta con il treno regionale o è in possesso di un abbonamento regionale, sconti per visitare le mostre allestite nel capoluogo piemontese: Frida Kahlo al Mastio della Cittadella, The Golden Age of Rally al Mauto, Dario Argento-The Exhibit al Museo Nazionale del Cinema. Agevolazioni anche per accedere al Museo Egizio o fare shopping al Green Pea il primo green retail park. Riduzioni all’ingresso per le esperienze di Casa Martini a Pessione, per il Bioparco Zoom di Piscina di Pinerolo, per il Museo Ferroviario Piemontese di Savigliano e ulteriori sconti per fare shopping al Vicolungo The Style Outlets.

NUOVI TRENI PER LA FLOTTA DEL REGIONALE

Prosegue, con il nuovo treno Rock, la consegna di moderni convogli con i quali Trenitalia (Gruppo FS) intende ammodernare la flotta piemontese. Con l’arrivo del decimo treno made in Italy di nuovissima generazione, nei prossimi anni, con l’entrata in servizio di tutti i 71 nuovi treni (Pop e Rock) tra le linee regionali e del Servizio Ferroviario Metropolitano, diminuirà di gran lunga l’età media dei convogli che saranno sempre più moderni e green.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button