BRAAttualità

A S. Chiara di Bra si rifanno gli impianti elettrici del Coro

Si è svolta nei giorni scorsi l’assemblea dei soci dell’associazione Ettore Molinaro-Amici di Santa Chiara di Bra. Essa propone di mantenere aperta e curata la chiesa omonima, capolavoro di Bernardo Antonio Vittone, e di continuarne il ruolo di contenitore culturale, riferito specialmente ai concerti, che sfruttano l’acustica perfetta del grande coro.

Il presidente del sodalizio, avvocato Alberto Di Caro, ha relazionato sulla situazione attuale del monumento, riferendo che nel corso dell’ultimo anno si sono realizzati importanti lavori: è stato messo a norma l’impianto di riscaldamento, si è provveduto alla manutenzione del pavimento e degli stalli del coro e, grazie a una generosa elargizione della Fondazione Cassa di Risparmio di Bra, è in corso il rifacimento di tutto il suo impianto elettrico. Essa verrà così adeguato alle vigenti norme di sicurezza.

Nel coro stesso, tra marzo e aprile, grazie alla collaborazione con il Comune, si sono svolti, nelle domeniche pomeriggio, sei concerti, mentre alla fine di gennaio si era tenuto il concerto di S. Sebastiano consuetudine dei festeggiamenti patronali della Polizia municipale di Bra.

Dal sodalizio invitano i soci che ancora non lo avessero fatto, a versare la quota sociale di 20 euro per il 2019 al negozio Peroli – Business Space in via Principi n. 17 a Bra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com