BRADal Comune

Zero plastica a Bra: Bescurone vince il concorso di Quartiere riciclone

Sul podio anche Gerbido La Bassa e Vallechiara Fey. Il premio per il quartiere consisterà nell’allestimento di una area verde con piante e fiori

BRATerminato il concorso “Zero plastica a Bra – bevi comodo e spendi meno” rivolto ai quartieri e alle frazioni di Bra. Martedì 22 giugno, nel cortile interno del palazzo comunale si è svolta la cerimonia di premiazione che ha visto la vittoria del quartiere Bescurone, davanti a Gerbido La Bassa. Sul gradino più basso del podio si piazza invece Vallechiara Fey. Il concorso ha visto la partecipazione di tutti i quartieri e di tutte le frazioni di Bra.

Il concorso consisteva nel verificare a campione per alcune settimane la qualità della raccolta differenziata della plastica di ogni quartiere o frazione braidese da parte di una apposita “commissione” composta da alcuni membri del Consorzio CO.A.B.SE.R., del Comune di Bra ufficio Ambiente, della coop. E.R.I.C.A., degli ausiliari ambientali e dei Comitati di quartiere, che ha avuto il compito di verificare la corretta suddivisione dei materiali. Nei giorni di esposizione della raccolta differenziata della plastica il personale del Consorzio Coabser ha provveduto a prelevare alcuni sacchi nei singoli quartieri e il giorno successivo si è svolta l’analisi merceologica da parte della stessa commissione. Per stilare la classifica definitiva si sono presi in considerazione 3 aspetti: il tipo di impurità presenti, il peso delle impurità e il volume degli imballaggi che serviva a valutare se gli imballaggi venivano correttamente schiacciati o meno.

I dati che ne sono scaturiti hanno dato un quadro abbastanza positivo. La maggior parte degli errori sicuramente sono stati commessi per un mero errore di interpretazione. Probabilmente alcune utenze non riconoscevano, fra le tipologie di plastica raccolta, gli imballaggi rispetto ad altri oggetti plastici che erroneamente venivano raccolti nei sacchi gialli utilizzati per la raccolta differenziata dedicata. Al temine di tutte le analisi merceologiche i vincitori sono risultati i seguenti. Terzo classificato Vallechiara Fey con 77 punti complessivi, secondo classificato Gerbido La Bassa con 83 punti e primo assoluto il quartiere Bescurone con 85 punti. Il quartiere vincitore, Bescuroneavrà in regalo l’allestimento di una area verde con piante e fiori e una targa a ricordo dell’impegno profuso dai cittadini. Anche il secondo e il terzo quartiere classificato riceveranno comunque come premio la piantumazione di alcuni alberi o piante in aree verdi presenti sui loro territori.

Tutte le frazioni e i quartieri riceveranno comunque alcuni premi di consolazione messi a disposizione da Pier H2O che consistono in chiavette e bottiglie per prelevare acqua dalle casette pubbliche.

I rappresentanti della Giunta braidese hanno consegnato gli attestati e i primi premi ai vincitori.

Siamo molto soddisfatti per la grande partecipazione dei quartieri all’iniziativa, che rappresenta solo un tassello di una campagna informativa che si protrarrà nel tempo”, ha commentato il Sindaco di Bra Gianni Fogliato nel premiare i quartieri più ricicloni, mentre l’Assessore all’ambiente Daniele Demaria ha rimarcato come “dopo aver ottenuto ottimi risultati sulla quantità di rifiuti differenziati ora ci si concentrerà sulla qualità. Ci sono spazi su cui lavorare”.

La vicepresidente del Coabser, Sara Cravero, ha voluto sottolineare come “al fianco della comunità educante di cui i quartieri sono da sempre parte viva, il ruolo delle istituzioni è fondamentale. Mai come oggi è necessario assumersi la responsabilità di promuovere e incentivare atti concreti di cittadinanza attiva e coscienza civica: dalle piccole iniziative locali, ai quadri legge nazionale, ogni azione è un tassello importante per  costruire il mosaico di un futuro più sostenibile per tutti”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button