BRAVolleySPORT

VOLLEY FEMMINILE – Arrivano i play off per le Libellule in C

Riceviamo da Libellula Volley

e volentieri pubblichiamo.

E’ tempo di play off per la capolista Libellula in Serie C di volley femminile. Contro l’Oasi Cusio Sud Ovest Sport le braidesi hanno vinto 0-3.

La trasferta più lunga dell’anno coincide con l’ultima partita, un match che a livello di classica non ha più nessun significato ma le Libellule vogliono affrontare con la serietà che compete a una squadra che ha occupato il primo posto in classifica per 24 su 26 giornate del campionato. Massima serietà quindi nell’approcciare la partita con Alessia Ghione sugli scudi, titolare dall’inizio per l’assenza di Anna Montà, ferma in infermeria a smaltire un leggero infortunio procurato in allenamento. Il sestetto delle Libellule sceso in campo: Rossana Cammardella al palleggio, Ghione in opposto, Vinciarelli e Panetta bande, Martina e Conte al centro (ferma in panchina Garnero per recuperare definitivamente il suo ultimo infortunio), Elisa Cammardella libero.

La gara si sviluppa subito con un grande spettacolo, da entrambe le parti le atlete cercano il colpo spettacolare, incuranti del risultato che non influenzerà la classifica delle due squadre. Le giovani del Cusio sono ottime atlete, con grandi individualità, piene di energie e di altissimo livello tecnico, ottime sparring partner per l’ultima partita della regular season della primatista. Le padrone di casa prendono il largo in tutti e tre i set, e in tutti i tempi le Libellule raggiungono e superano il sestetto del Cusio. Ottima prova di Alessia Ghione, 10 punti al suo attivo nei tre set. Nel terzo set spazio a Nicole Arione che rileva l’ottima Rossana Cammardella dalla regia: entrambe le palleggiatrici hanno disputato un’ottima partita e hanno dimostrato la grande intesa raggiunta con tutti i martelli a disposizione del coach. Per la statistica top scorer di questo incontro è Cristina Vinciarelli seguita da tre atlete pari merito: Ghione, Martina, Conte.

Vittoria con la testa ai prossimi appuntamenti: sarà Asti a contendere la prima chance di passaggio alla categoria superiore: sabato 11 maggio alle ore 20.45 alla Libellula Arena, poi mercoledì 15 ad Asti. Se sarà necessario la terza gara si disputerà a casa di chi avrà totalizzato il miglior punteggio nelle prime due partite.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com