Una braidese nella Crc: nominata la prof.ssa Patrizia Franco

Patrizia Franco è il nuovo componente il Consiglio generale della Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo in rappresentanza del territorio braidese. Lo stesso Consiglio l’ha nominata nella riunione di oggi pomeriggio, come previsto dallo statuto, modificato a seguito della fusione per incorporazione della Fondazione CrBra nella Crc, sancita dall’atto notarile dello scorso 11 marzo.

Residente a Bra, già consigliere di amministrazione della Fondazione Crb, Patrizia Franco ha al suo attivo numerose esperienze professionali in campo sociale e sanitario (Asl Cn2, Rete regionale dei Servizi sociali della sanità piemontese, Rete oncologica del Piemonte), è professore a contratto all’Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” e presidente dell’Associazione di volontariato “Quartiere Madonna dei Fiori” di Bra.

Il suo incarico come consigliere generale in Crc scadrà, come per tutti i componenti l’organo, con l’approvazione del bilancio 2019 nella primavera del prossimo anno.

«Con la nomina della dottoressa Franco si conclude l’iter previsto dalla fusione della Fondazione CrBra» – commenta Giandomenico Genta, presidente della Fondazione Crc. «Un’operazione, la prima in Italia di questo tipo, che permette di abbattere i costi degli organi, allargare e rendere più efficace l’azione della Fondazione Crc e instaurare un legame diretto con il Braidese, diventando uno dei territori di principale operatività del nostro ente» – conclude Genta.

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Quelle buche in sequenza reclamano una tappata

Un lettore: Visto che nei giorni scorsi erano all’opera con l’asfaltatura a pochi metri di distanza in viale delle Rimembranze, se avessero avanzato un po’ di catrame… ci sarebbe...

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...