dal PiemonteAttualità

Turismo, record di passeggeri a gennaio a Caselle

Cresce il numero di passeggeri all’aeroporto di Caselle. Se già il 2022, nonostante i primi tre mesi ancora segnati dalla pandemia, aveva raggiunto un record, l’anno nuovo è partito alla grande, con un +20% di sciatori in più rispetto al pre-covid.

A contribuire alla espansione dell’aeroporto anche la crescente presenza di Ryanair, che ormai pesa per quasi metà del traffico dello scalo. E’ dal 1999 che la compagnia irlandese vola su Caselle, ma è dal 2021 che ha deciso di farvi base. Il che vuol dire che due velivoli, insieme a un personale di volo di 60 persone, fanno base a Torino e da qui partono i loro voli andata e ritorno.

Ora la compagnia annuncia quattro nuove rotte, che si aggiungono alle 31 già esistenti: Spagna e Portogallo, con Alicante e Porto. E poi due capitali: quella della Svezia Stoccolma e quella della Lituania Vilnius. Oltre all’aumento delle frequenze su altre cinque rotte, tra cui quella della capitale belga Bruxelles. In Italia Ryanair ha un piano di investimenti per oltre 2 miliardi destinati al rinnovo della flotta – 21 miliardi in tutta Europa, con 130 nuovi velivoli in arrivo nei prossimi due anni – e una parte potrebbero ricadere proprio su Torino.

Redazione Corriere

Per informazioni, segnalazioni e invio notizie potete inviare una mail a: web@ilcorriere.net oppure chiamare lo 0173.284077

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button