TIRO CON L’ARCO – Anche a Genova grandi prestazioni degli arcieri del Clarascum

312
Vincitore. Michea Godano del Clarascum

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Anche in terra ligure gli arcieri del Clarascum salgono sul podio, importante risultato ai fini della ranking list. A Genova, l’associazione “Genovese Arcieri Aga” ha organizzato il campionato regionale Indoor 18 metri, una grande gara interregionale che ha visto la partecipazione di 140 atleti. Nell’arco compund junior Mawchile Michea Godano si è classificato al primo posto con 580 punti e record personale. Una doppia soddisfazione quindi per l’atleta che raggiunge così un traguardo da tempo ambito.

«Un successo per la nostra società – commenta il fondatore del Clarascum, Giuseppe Sciolla – che ancora una volta dimostra quanto l’assiduo allenamento e l’armonia tra gli atleti siano una soluzione vincente. In tutte le categorie c’è un nostro arciere che sale sul podio, in tutte le classi di età, dai giovani ai master. I risultati non arrivano da soli: abbiamo istruttori di alto livello, specializzati per tipologia di arco, dal compund all’olimpico e da quest’anno vantiamo due nuovi istruttori, l’attuale presidente Claudio Tortore e Agostino Osella».

Altre e grandi soddisfazioni per il tiro con l’arco cheraschese sono arrivate dal 14° Indoor Città di Collegno (To), dove un folto ed entusiasta pubblico ha assistito alle competizioni di tutte le tipologie di arco. Gli atleti sono arrivati da tutto il nord Italia, in particolare da Piemonte e Lombardia. A farla da padrone sul podio le nuove leve di Cherasco. Per l’Arco Olimpico nella categoria Ragazzi due cheraschesi sul podio: Fabio Bogetti al primo posto, Simone Giacosa terzo. Nella categoria Junior Femminile Marika Sarzotti al secondo posto, mentre nel Junior Maschile il terzo gradino è per Lorenzo Marengo. Bene anche i Master: nella categoria maschile Flavio Giraudo ha conquistato il terzo posto. Nel compound Luca Giacosa si è classificato primo nella categoria Allievi Maschile, mentre nel Master Maschile il secondo posto è stato per Osvaldo Rocchia.