Si presenta l’ultimo numero di “Roero Terra Ritrovata”

151
Il numero 13. Di questa rivista. A Ceresole si tratterà in particolare di argomenti inerenti a questo paese

La Biblioteca di Ceresole d’Alba, in collaborazione con l’associazione culturale Spirito Roero, presenta una nuova iniziativa al teatro parrocchiale del paese. Una serata che parte dalla presentazione del numero 13 della rivista storica “Roero Terra Ritrovata” per parlare più diffusamente degli articoli già pubblicati nel corso dei dieci anni di questa pubblicazione riguardanti Ceresole d’Alba.

Sono diversi a partire dall’ultimo  uscito a dicembre: “La battaglia di Ceresole” scritto da Alberto Lusso che interverrà alla serata. Tra gli altri argomenti narrati toccati, ad esempio, il fior di loto che da circa un secolo ogni anno rinasce nella peschiera del Gallina, il restauro della chiesetta Madonna dei Prati, le figure del prof. Alessandro Gioda e del fotografo della Sindone Giuseppe Enrie, le curiose vicende del cimitero dei Cappelli e il magistrato Bruno Caccia, ceresolese servitore dello Stato ucciso dalla criminalità organizzata.

Nel 2008 proprio a Caccia “Roero Terra Ritrovata” aveva dedicato la sezione di apertura del n. 1 e alla presentazione intervennero don Ciotti e Giancarlo Caselli, portando la loro testimonianza sul procuratore capo della Repubblica di Torino assassinato nel 1983. A questo nuovo appuntamento interverrà la figlia Paola per raccontare gli ultimi sviluppi della vicenda giudiziaria, non ancora chiusa.

Appuntamento domani, giovedì 28 febbraio, alle ore 20.30 al teatro parrocchiale di Ceresole in piazza Vittorio Emanuele n. 5. Ingresso libero fino a esaurimento posti.