Riapre il Museo pavesiano di Santo Stefano Belbo

Riapre il Museo pavesiano di Santo Stefano Belbo

SANTO STEFANO BELBO – Tutti i giorni, ma su prenotazione: ecco come sarà possibile tornare a visitare il museo dedicato a Cesare Pavese. Dopo la chiusura imposta dal coronavirus, l’importante struttura pavesiana riaprirà al pubblico con nuovi orari e modalità di accesso. Da sabato 13 giugno sarà possibile visitare le sale dedicate alla vita e alle opere di Cesare Pavese in piena sicurezza e, novità di questa riapertura, tutti i giorni della settimana. L’accesso sarà contingentato per consentire un regolare afflusso, mantenendo il distanziamento sociale e per garantire l’applicazione delle misure di sicurezza sanitaria.
Il Museo pavesiano sarà visitabile solo su prenotazione e con guida, a gruppi di massimo quattro persone alla volta. Le visite si svolgeranno su tre turni con partenza, rispettivamente, alle 10.30, 14 e 16. La prenotazione dovrà essere effettuata via mail all’indirizzo info@fondazionecesarepavese.it oppure telefonando ai numeri 0141-84.08.94 o 366-75.29.255, indicando giorno e fascia oraria di preferenza. Si potrà accedere alle sale solo se muniti di mascherina, disinfettando le mani con il liquido che si troverà all’ingresso, se non si ha una temperatura corporea superiore ai 37,5° e con nessun sintomo influenzale o respiratorio.

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat