Rally di Alba 2019 premiato come miglior gara d’Italia confermata nel CiWrc per il 2020

ALBA  – La giunta sportiva Aci ha scelto le gare valide per i campionati rally del 2020 e ha confermato il Rally di Alba tra le sei gare valide per il Campionato italiano Wrc del prossimo anno. Nel calendario della futura stagione torna il Rally del Friuli che va a sostituire il Rally 1000 miglia, passato al Campionato italiano rally. Le altre gare che saranno valide per il Ciwrc sono Elba, Marca Trevigiana, Salento e San Martino di Castrozza.

Inoltre sono stati assegnati, uno per ogni campionato, i premi per la miglior gara e il riconoscimento del Ciwrc è andato agli organizzatori del Rally di Alba che ha vissuto un’edizione 2019 da favola con la presenza e la vittoria dei nove volte campioni del Mondo Sebastian Loeb e Daniel Elena con la Hyundai i20 Wrc schierata dal team Hyundai Motorsport e soprattutto con 182 vetture iscritte.

«Ben fatto ragazzi, c’è solo questo da dire», commenta il presidente del Cinzano Rally Team Bruno Montanaro. «Il riconoscimento premia i tanti sforzi fatti per organizzare, allestire e promuovere la nostra gara. Non sarebbe stato possibile avere un Rally di Alba così senza tutti i componenti del team, senza tutti i volontari, senza tutti gli addetti, senza tutte le amministrazioni locali, provinciali e regionali che hanno sostenuto la corsa. Siamo orgogliosi di quanto fatto e cominciamo a pensare all’edizione 2020 che farà sempre parte del Ciwrc».

Il 2019 non è ancora finito: in casa Cinzano si sta preparando il Rally Trofeo delle Merende del 14 e 15 dicembre a Santo Stefano Belbo.

Ufficio stampa Rally di Alba

X
Skip to content