Confartigianato premia la Fedeltà Associativa degli artigiani della Zona di Bra

BRA – Si terrà sabato 9 novembre, presso l’Albergo Cantine “Ascheri”, la tradizionale cerimonia di riconoscimento della Fedeltà Associativa di Confartigianato Cuneo – Zona di Bra, importante occasione per tributare un riconoscimento alle imprese che da lunga data aderiscono all’Associazione e momento per mettere al centro i valori di laboriosità e attaccamento al lavoro.
Con inizio alle ore 17,30, la cerimonia della “Fedeltà Associativa” vedrà la partecipazione, oltre alle imprese premiate, di numerosi rappresentanti dell’Associazione, del mondo delle Istituzioni e della Politica, e diversi Associati della Zona, orgogliosi di condividere questo importante evento.
Come consuetudine verrà anche assegnato il riconoscimento “Artigiandor”, conferito alle personalità che si sono maggiormente distinte per la vicinanza all’artigianato. Quest’anno l’attestazione sarà consegnata a Giandomenico Genta, presidente della Fondazione CRC, “per l’impegno profuso al servizio del territorio, del sistema economico e della comunità locale”.
Dopo i saluti di apertura di Andrea Lamberti, presidente della Zona di Bra di Confartigianato Imprese Cuneo e di Gianni Fogliato, sindaco di Bra, si svolgerà una tavola rotonda sul tema “Ecobonus: una minaccia per l’artigianato?”, durante la quale verrà approfondito il provvedimento approvato in Senato, fortemente penalizzante per le migliaia di micro e piccole imprese, che non dispongono della capacità finanziaria per “anticipare” lo sconto al cliente e non sono in grado di sopportare l’onerosità dell’operazione di cessione del credito.
Interverranno Giorgio Felici, presidente regionale di Confartigianato Piemonte e vicepresidente provinciale vicario; Domenico Massimino, vicepresidente nazionale Confartigianato Imprese; il senatore Mino Taricco (PD) e l’onorevole Monica Ciaburro (FdI).
Le conclusioni saranno affidate a Luca Crosetto presidente territoriale di Confartigianato Imprese Cuneo.
«È appuntamento particolarmente significativo – dichiara il presidente di Zona Andrea Lamberti – che celebra il lavoro artigianale ed il senso di appartenenza alla nostra Associazione. Un momento anche per fare sintesi sulla situazione economica del Paese e per porre l’accento sulle esigenze del tessuto produttivo. Non dobbiamo dimenticarci che l’Italia fonda il suo sistema economico proprio sulle micro piccole e medie imprese, una realtà che deve essere tenuta maggiormente in considerazione da parte del Governo, evitando così che nuove normative, studiate per imprese di grandi dimensioni, mettano a rischio l’equilibrio dell’intero panorama economico».
«Ogni anno – commenta Luca Crosetto – con questa cerimonia vogliamo rendere omaggio a imprenditrici e imprenditori che si riconoscono nei principi della Confartigianato e costituiscono la base associativa di quella che è la seconda Associazione in Italia per numero di aderenti. Ma, anche in questa occasione, non possiamo dimenticare il nostro strategico ruolo di rappresentanza di un mondo imprenditoriale che in modo eroico combatte quotidianamente per crescere e dare sviluppo al territorio. Ed ecco quindi, l’approfondimento sulla normativa dell’Ecobonus, fortemente penalizzante per le piccole imprese, alla quale la nostra Associazione si sta opponendo in modo deciso in tutte le sedi opportune».
«Il senso più profondo della “Fedeltà Associativa” – aggiunge Giorgio Felici – è soprattutto un ringraziamento verso le tante imprese che, come baluardi di un’economia sana e vivace, sono rimaste a presidio del territorio, generando economie e relazioni, dando occupazione e contribuendo allo sviluppo del nostro tessuto sociale. Sono imprese che la nostra Associazione è orgogliosa di rappresentare e di supportare anche attraverso momenti di confronto su problematiche particolarmente annose come quella relativa all’Ecobonus».

Riconoscimenti consegnati

Artigiandor 2019
Giandomenico Genta, Presidente Fondazione CRC

Artigiano senza Confini 2019
Luigi Ascheri, Impiantista elettrico di Bra

Riconoscimento Fedeltà Associativa 2019
Comune di Bra
Piccolo Serafino – Edili
Rosso Claudio – Posatori di Pavimenti e Rivestimenti
Rosso Gianfranco – Posatori di Pavimenti e Rivestimenti
Mondialcar Service snc – Meccatronica
Comune di Ceresole d’Alba
Lusso Maria Caterina – Acconciatori
Comune di Cervere
Tre A sas di Alberto Arnulfo & C. – Trasporto Merci
Comune di Cherasco
Meli Nunzio – Edili
Comune di La Morra
Officina Meccanica F.lli Rosso snc di Rosso Enzo e C. – Carpenteria Meccanica
Comune di Narzole
S.E.I.L. snc di Vacchetta Rodolfo A. e Vacchetta Luciano – Falegnamerie
Comune di Pocapaglia
Barbero Impianti di Barbero Enrico – Termoidraulici
Comune di Sanfrè
Edil Martino snc – Edili
Comune di Sommariva Del Bosco
Demaria Silvano – Edili
Comune di Sommariva Perno
Mollo Franco – Posatori di Pavimenti e Rivestimenti
Comune di Santa Vittoria d’Alba
Le Tresor di Panessa Crescenza e Giuseppa snc – Confezione abbigliamento
Comune di Verduno
Fisioline srl – Produzione apparecchiature elettromedicali

Start-Up 2019
Adeca snc di Porasso Ada & C. – Bar / Tavola Calda
Lavanderia Tradizionale di Mulassano Eleonora – Pulitintolavanderie
3edge Minini snc di Minini Laura, Minini Irene e Panero Dario – Lavorazione di laminati plastici
C2C di Castagno Daniela – Termoidraulici
Giampà Francesco – Edili
DPR Lavorazioni Meccaniche di Massabò Daniele – Lavori di Meccanica generale

Creatori di Eccellenza
La Meridionale di Cavallaro Loredana & C. snc – Bra (Panificatori – “Pane Fresco”)
La Panetteria di Almini Daniele – Bra (Panificatori – “Pane Fresco”)
Delizie e Sapori snc – Bra (Panificatori – “Pane Fresco”)
Fagnola Gianfranco e C. snc – Bra (Panificatori – “Pane Fresco”)
Osteria Muri Vecchi – Cantine Ascheri Sas – Bra (Cuochi e Ristoranti

X
Skip to content