Dall'Astigiano

Provincia di Asti: 6 milioni di euro per le palestre nelle scuole dell’Astigiano

Istruzione e sport

Un connubio vincente su cui la Provincia di Asti è pronta ad investire con decisione nel corso del 2023 portando in fase di progettazione quattro nuovi interventi sugli edifici scolastici di sua pertinenza, per un totale di nove finanziati nell’ambito del PNRR.

Prima di scendere nel dettaglio dei lavori è opportuno ricordare che nel corso del 2022 l’ente provinciale ha partecipato all’avviso pubblico del Ministero dell’Istruzione nell’ambito del PNRR prot. 48040 del 2 dicembre 2021 – Missione 4 “Istruzione e ricerca” – Componente 1 “Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università” – Investimento 1.3 “Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole”.

L’avviso intendeva aumentare la disponibilità di palestre e impianti sportivi, grazie a nuove realizzazioni o alla messa in sicurezza di strutture già esistenti.


Gli interventi finanziati

Alla chiusura delle candidature (entro il 28 febbraio 2022), gli interventi presentati riguardavano i seguenti istituti scolastici:

> I.I.S. PIETRO ANDRIANO di Castelnuovo Don Bosco, con la realizzazione di una nuova palestra a servizio del plesso scolastico.
Costo: 2.430.000,00 euro

I.I.S.S. G. PENNA di Asti, con la realizzazione (anche in questo caso) di nuova palestra a servizio dell’istituto.
Costo: 2.300.000,00 euro

I.I.S. NICOLA PELLATI di Nizza Monferrato dove è prevista la riqualificazione architettonica, funzionale e la messa in sicurezza della palestra scolastica
Costo: 800.000,00 euro

LICEO ARTISTICO BENEDETTO ALFIERI di Asti dove, come per il Pellati di Nizza Monferrato, è in programma la riqualificazione architettonica, funzionale e messa in sicurezza della palestra scolastica
Costo: 400.000,00 euro

Il totale complessivo dei lavori ammonta a 5.930.000,00 euro.

Il primo intervento ad essere ammesso al finanziamento, con Decreto Direttoriale del MIUR n. 45/2022, è stato quello per il Liceo Artistico Benedetto Alfieri.

Con successivo scorrimento delle graduatorie, finanziato con DM 320/2022, sono stati ammessi anche i restanti interventi.


Il 2023 dedicato alla progettazione, dal prossimo anno l’avvio dei lavori

I lavori inizieranno con tutta probabilità nel corso del 2024, ossia, una volta completata la fase di progettazione prevista nell’anno in corso.


Il commento di Maurizio Rasero, Simone Nosenzo ed Ivan Ferrero

L’attività fisica è indispensabile per lo sviluppo psicofisico dei nostri ragazzi, specie in ambito scolastico. Per questo siamo entusiasti di poter portare avanti un così massiccio piano di interventi che rimedierà alla nota carenza di palestre nei plessi scolastici dell’Astigiano: stiamo parlando di circa 6 milioni di euro, ottenuti ancora una volta grazie alla specchiata professionità dei tecnici della Provincia di Asti. Questi interventi permetteranno di fare attività a tutti gli studenti dei vari plessi ed inoltre a trovare una soluzione per l’attività di molte associazioni sportive del territorio che le affittano negli orari extrascolastici”, commentano Maurizio Rasero (Presidente della Provincia di Asti), Simone Nosenzo (Vice Presidente della Provincia di Asti e Consigliere provinciale con delega alle Politiche giovanili e Sport) ed Ivan Ferrero (Consigliere provinciale con delega all’Edilizia scolastica).

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button