CHERASCOBRACRONACA

Profondo cordoglio e commozione per l’improvvisa scomparsa dell’atleta veterano Alessandro Marengo

Lutto a Bra per Alessandro (per tutti Sandro) Marengo, campione veterano dello sport. Originario della città della Zizzola, dove aveva a lungo gestito con la famiglia un negozio nel quartiere Oltreferrovia, abitava nella confinante frazione Roreto di Cherasco. Aveva 63 anni ed è mancato improvvisamente ieri sera (venerdì 5 novembre).
«Perdiamo un grande uomo prima ancora che un grande sportivo, l’umiltà e la sana determinazione erano le caratteristiche con le quali sapeva farsi voler bene da tutti» – ha commentato commosso Giuseppe Gandino, presidente della sezione braidese dell’Unvs, l’Unione nazionale veterani dello sport. Con i colori di questo sodalizio Marengo aveva partecipato a tante competizioni di atletica leggera, l’ultima disciplina a cui si era dedicato dopo il motociclismo e l’hochey su prato praticati in gioventù. A Rieti, agli ultimi Campionati Italiani Master, si era aggiudicato il titolo tricolore nelle distanze dei 100, 200 e 400 metri piani. Per questo successo soltanto a fine settembre insieme ai vertici locali Unvs era stato ricevuto in municipio a Bra, complimentato dal sindaco padrone di casa, Gianni Fogliato, e dal suo collega cheraschese Carlo Davico.
I Funerali avranno luogo lunedì 8 novembre alle ore 15 nella Parrocchia di Maria Vergine Assunta con partenza dalla CAsa Funeraria Braidese (Bra Via Piumati 1) alle ore 14,45.
Sandro Marengo lascia la moglie, Mariella Cravero, il figlio Federico, altri parenti e tanti amici.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button