[adrotate group="5"]

[adrotate group="6"]

Premiati stamane i vincitori della rassegna zootecnica ad Alba (Fotogallery)

ALBA – Numeri in flessione per l’edizione 2019 della Rassegna Zootecnica della Fiera del Tartufo, nata con l’obiettivo di promuovere la sottorazza Albese della Coscia. Quest’anno gli allevatori hanno portato in mostra 55 esemplari (65 un anno fa) suddivise nelle 9 categorie in gara. Presenti moltissimi politici, chiamati a premiare i vincitori. Tra gli altri ricordiamo i consiglieri regionali Marello e Martinetti, il sindaco Bo, gli assessori Marcarino e Bolla ed un nutrito gruppo di consiglieri comunali. La giuria è stata come sempre presieduta dallo storico macellaio albese Piero Oberto coadiuvato dall’Ufficio Agricoltura della Città di Alba.
Andiamo a scoprire le graduatorie.

Vitelloni interi della coscia:
1° classificato: La Fazenda di Centallo. A seguire Enzo Gallesio di Benevello, Fratelli Canale di Alba, Enzo Gallesio di Benevello, Fratelli Canale di Alba, Luigi Mo di Govone, Alberto Streri di Margarita, Giovanni Remondino di Tigliole.

Vitelle della coscia:
1° classificato: Paolo Abrate di Fossano. A seguire La Fazenda di Centallo, Fratelli Canale di Alba, Domenico Tomatis di Cherasco, Riccardo Brugiafreddo di Savigliano, Fratelli Canale di Alba, Le Croci di Alba, La Fazenda di Centallo, Graziano Rovella di Cherasco e Paolo Abrate di Fossano.

Vitelli Castrati:
1° classificato: Elio Bima di Villafalletto. A seguire: Il Paladin di Villafalletto, Paolo Abrate di Fossano, Alberto Streri di Margarita, Luigi Mo di Govone e Sergio Rocca di Corneliano.

Manzi da 2 a 6 denti:
1° classificato: Az. Agricola Valentina di Castagnole Lanze. A seguire Fratelli Mo di Govone, Agrimacelleria Bricco del Prete di Priocca, Domenico Peano di Caraglio e Giacomo Chiavassa di Sant’Albano Stura.

Manze da 2 a 6 denti:
1° classificato: Pietro Brugiafreddo di Racconici. A seguire Mauro Lerda di Dronero, Az. Agricola La Torre di Cervere, Fratelli Sevega di Cervere.

Vacca Grassa:
1° classificato: Domenico Perlo di Caraglio. A seguire Giacomo Chiavassa di Sant’Albano Stura, Mauro Lerda di Dronero, Fratelli Navone di Riva di Chieri e Enzo Gallesio di Benevello.

Bue Grasso:
1° classificato Giacomo Chiavassa di Sant’Albano Stura. A seguire Agrimacelleria Bricco del Prete di Priocca.

Vitelloni Interi Meticci:
1° Classificato: Mauro Giraudo di Borgo San Dalmazzo. A seguire: Fratelli Canale di Alba, Giovanni Remondino di Tigliole, Luigi Mo di Govone.

Vitelle Meticce:
1° Classificato: Guglielmo Testa di Cherasco. A seguire Paolo Abrate di Fossano e Giuseppe Carbone di Priocca.

 

 

X