ALBACultura e Spettacoli

Parte con il “freno a mano” la stagione teatrale del Sociale ad Alba

ALBA – Non c’è stato il pubblico delle grandi occasioni al Teatro Sociale Busca, dove ieri, mercoledì 8 dicembre, era in programma la prima della Stagione 2021-22. Sul palco attori di grosso calibro, quali Vanessa Gravina, Giuseppe Cederna e Roberto Valerio, per una rivisitazione in chiave moderna del capolavoro di Moliere.
Dicevamo di un pubblico piuttosto scarso, ma le difficoltà per questa stagione sono tante, a partire dalla decisione di non proporre i tradizionali abbonamenti, ma solo la vendita dei biglietti singoli. Questo fatto, unito al maltempo, che ha flagellato la città per tutta la giornata, ha convinto molte persone a rimanere a casa. Peccato davvero perché lo spettacolo è stato davvero interessante. Un testo antico, ma ancora estremamente attuale, interpretato in modo magistrale, è stato accompagnato da un lunghissimo applauso dei presenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button