Dal CuneeseAttualità

Ospedale Santa Croce Cuneo: Ultimi giorni per contribuire alla raccolta fondi di “La favola di Marco”

Si concluderà fra un paio di settimane, quindi alla fine di settembre, la speciale raccolta fondi aperta da La Favola di Marco 1Q41.12 – Onlus finalizzata a sostenere un progetto artistico di umanizzazione dell’ambiente ospedaliero pediatrico. Lo scopo è duplice: favorire in primis l’accoglienza dei piccoli pazienti, e contemporaneamente favorire anche il lavoro dei medici e di tutti gli operatori sanitari che, in un ambiente più sereno, possono lavorare con maggiore facilità.

 

Racconta infatti Silvia Errico, presidente di La Favola di Marco 1Q41.12 – Onlus: “Grazie all’intervento di OSPEDALI DIPINTI trasformeremo il Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo in un bosco incantato che saprà rendere più sereno l’arrivo dei bimbi in ospedale, accogliendoli in un ambiente più vicino al loro mondo… Un momento sempre delicato ma ora lo è più che mai, dopo due anni in cui i bambini hanno sentito troppo spesso parlare di ospedale, che fa sempre tanta paura… Ma noi cercheremo così di aiutare loro e gli operatori sanitari a rendere l’esperienza in ospedale meno traumatica possibile”. 

 

Un’iniziativa molto importante, per il quale l’associazione – sempre molto presente all’interno dell’Ospedale e per il quale ha già in passato organizzato diverse donazioni in favore del benessere dei piccoli pazienti e delle loro famiglie – ha bisogno del sostegno di tutti, e per la quale ha quindi aperto una campagna di raccolta fondi a cui è ancora possibile contribuire, per poter permettere di trasformare la sala d’attesa, la sala Triage e la sala medica del Pronto Soccorso Pediatrico di Cuneo in modo che accolga col sorriso i piccoli pazienti

 

“Marco è “il bambino del sorriso” e quando lo vedi non lo puoi più dimenticare.” racconta Silvio Irilli, artista fondatore del progetto OSPEDALI DIPINTI. “A settembre, grazie al sostegno di donazioni libere e alla sua associazione, dipingeremo la sua favola per sala d’attesa del pronto soccorso pediatrico. Il suo sorriso, inserito all’interno dell’opera in versione “cartoon”, avrà un ruolo da protagonista, e sono sicuro che saprà allontanare le paure dei bimbi in attesa di una visita”.

 

Eleonora Tappi, direttore della Pediatria dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, aggiunge: “Siamo molto soddisfatti per un’iniziativa che contribuirà a migliorare i nostri locali e, di conseguenza, l’accoglienza in locali sempre più “a misura di bambino” dei nostri piccoli pazienti, in un momento per loro difficile. In tali occasioni anche la percezione di un maggiore comfort, che risponde ai canoni dell’umanizzazione degli ambienti e dei percorsi, è molto importante”.

 

In un progetto condiviso come questo, la firma più bella e più importante non è quella dell’artista, ma di tutti coloro che, contribuendo, si sentono parte di un progetto di accoglienza al paziente e di supporto ai medici, trasformando i reparti in un sogno tutto a colori e in un percorso emozionale dove il bambino può interagire.

 

Sostieni anche tu, con una libera donazione, La favola di Marco 1q41.12 ONLUS .
Puoi fare un bonifico, con causale :

EROGAZIONE LIBERALE PROGETTO OSPEDALI DIPINTI

Conto intestato a: La Favola di Marco 1Q41.12 – Onlus

Numero conto: 000001600392

Banca: Cassa di Risparmio di Fossano SpA

IBAN: IT46K0617046320000001600392

BIC/Swift: CRIFIT2F

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com