LANGA DEL BAROLOLettereLANGHEVerdunoRUBRICHE

Nuove norme per i piccoli comuni

Da tempo, come ANCI, chiedevamo leggi a favore dei piccoli comuni, che togliessero loro un po’ di burocrazia, di quella che, in Italia, non manca. Partivamo da una considerazione che, ad esempio, Verduno non e’ Milano e non e’ giusto che le norme ci trattino allo stesso modo.
I piccoli comuni vanno cioe’ valorizzati proprio in quanto piccole comunita’, in cui si puo’ davvero avere una qualita’ della vita migliore e servizi vicini ai cittadini. Perfino durante la pandemia abbiamo visto che noi “piccoli” eravamo più veloci nell’assistere la popolazione, facilitati alla ‘ vivinanza’ proprio dalle nostre dimensioni. Un piccolo comune non deve dover  sbrigare incombenti superflui anche perche’ sconta gia’ carenza di personale il quale, giocoforza, non puo’ essere specializzato.
Bene, oggi le nostre richieste hanno finalmente trovato spazio
1) I comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti non saranno più tenuti ad applicare il “controllo di gestione” cioe’ la  verifica dello stato di attuazione degli obiettivi in base all’economicita’ . Una verifica che produceva molta carta e tanti adempimenti per i nostri piccoli uffici.
L’ importante, più che schede, moduli e dati e’ essere davvero oculati nell’amministrare i soldi dei cittadini, abili nell’intercettare fondi europei e partecioare a bandi.
2) viene portato a 3 il numero di mandati consecutivi consentiti ai sindaci dei comuni con meno di 5.000 abitanti.
3) viene poi estesa la separazione fra responsabilita’ politica del sindaco e quella gestionale dei dirigenti e funzionari negli enti fino a 15mila abitanti.
E del resto perche’ un sindaco dovrebbe rispondere se un cantiere non è ben segnalato, oppure se nessuno controlla le rendicontazioni varie .. ? Non e’ questo il compito del sindaco ed e’ giusto che ognuno risponda per cio’ che gli compete, nel privato come nel pubblico
Invece di parlare sempre e solo di semplificazione, avremo norme che, al di la’ delle parole, semplificano davvero e questa e’ una buona notizia
Marta Giovannini
Sindaco di Verduno e vice presidente del Consiglio nazionale di ANCI

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com