dal PiemonteAttualità

Meteo: prossima settimana all’insegna del bel tempo e temperature in rialzo

La fase attuale, caratterizzata dalla presenza di un robusto anticiclone dai connotati più primaverili che invernali sembra intenzionata a protrarsi per molti giorni ancora, mantenendo sull’Europa centro-meridionale e sull’Italia condizioni di prevalente stabilità atmosferica anche durante la prossima settimana. Un mite respiro in afflusso dal Nord Africa verso il Mediterraneo centrale determinerà inoltre un aumento delle temperature giorno dopo giorno, destinate a portarsi su valori generalmente superiori alle medie del periodo. Gli unici intoppi saranno caratterizzati dalla formazione di banchi di nebbia o nubi basse sulle zone più esposte al fenomeno.

TENDENZA INIZIO PROSSIMA SETTIMANA Tempo stabile e in prevalenza soleggiato, ma con nebbie e nubi basse nelle ore più fredde sul versante adriatico, in temporaneo sollevamento diurno. Contesto climatico sempre mite e dal sapore primaverile, con temperature su valori generalmente superiori alle medie. Fino a metà settimana poche novità, con anticiclone sempre dominante con tempo stabile, pur con qualche nube residua sulle isole maggiori e adriatiche ma spazi soleggiati sempre più dominanti. Temperature ancora in aumento con possibili punte di 18/20°C entro mercoledì.

TENDENZA SUCCESSIVA. Anche la seconda parte della settimana rimarrà caratterizzata da una simile congiuntura meteorologica, con l’anticiclone sempre dominante e correnti miti afro-mediterranee in afflusso verso il centro dell’alta pressione a mantenere il clima sostanzialmente primaverile in condizioni di stabilità atmosferica sull’Italia. Tuttavia gli ultimi giorni del mese potrebbero riservare qualche sorpresa, anche se al momento risulta ancora difficile inquadrare la natura del possibile cambiamento.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button