Dal CuneeseAttualità

Meteo: non sarà un bianco Natale nelle nostre zone

Neve in arrivo sul Piemonte ma non a quote basse. Questo indicano i meteorologi di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale). Dopo un periodo di alta pressione atmosferica, che ha favorito nei giorni scorsi nebbie in pianura e ristagno di inquinanti nell’aria anche nelle nostre cittadine, alla vigilia di Natale, domani, l’avvicinamento di una saccatura atlantica porterà sulla nostra regione un progressivo aumento della nuvolosità con deboli precipitazioni. La neve è prevista solo a partire dai 1.800-2.000 metri d’altitudine fino alla mattinata di Natale, sabato, sui rilievi meridionali. 

Smi (Società Meteorologica Italiana) dà nuvole e qualche precipitazione fino al 28 dicembre, con nevicate nelle valli interne. Con l’inizio del 2022 dovrebbe esserci un aumento delle temperature soprattutto in montagna. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button