Dal CuneeseAttualità

Ieri a Cuneo il congresso provinciale di “Italexit con Paragone”

Mercoledì 27 aprile alle ore 21.00 si è celebrato presso la sede di Cuneo il congresso provinciale di “Italexit con Paragone”.
Anche a Cuneo come in tutta Italia si stanno celebrando i congressi in vista del congresso nazionale, che dovrà decidere linea e strategia in vista delle prossime elezioni politiche del 2023
Nella sua relazione il Segretario provinciale uscente, Alessandro Balocco, analizza quello che è stato un anno e mezzo di attività del partito su tutto il territorio della provincia esprimendo la sua soddisfazione per il lavoro svolto.
“Ad oggi Italexit conta 120 iscritti e oltre a quella di Cuneo, in questi mesi sono nate le sezioni di Alba e di Saluzzo, e nuclei sono attivi ed operanti del braidese e a Mondovì. Recentemente abbiamo inaugurato la nostra sede fisica nel capoluogo di provincia, organizzato decine di manifestazioni e di banchetti, ed Italexit si è resa protagonista della vita politica del nostro territorio portando avanti battaglie politiche e di popolo che oggi concretizza presentando il proprio simbolo alle elezioni comunali del capoluogo.
Proprio Cuneo, sarà il primo banco di prova elettorale, la lista con i suoi 32 candidati è pronta, e oltre al capoluogo si stanno apprestando le liste in altri centri della Granda.”
Al termine della suddetta relazione, il presidente del congresso Paolo Radosta, procede con le operazioni di voto, che vedono riconfermato all’unanimità Alessandro Balocco alla guida del partito.
Nel frattempo la campagna elettorale non si ferma, il prossimo appuntamento è sabato 30 aprile in corso Nizza dalle ore 15 alle ore 19 con la presenza del candidato sindaco Giuseppe Lauria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button