More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Hockey: la Lorenzoni BCC pareggia a Cagliari

    spot_img

    Dopo aver due settimane fa battute le prime in classifica dell’Amsicora a Cagliari, la squadra del Presidente Calonico è volata ad incontrare le concittadine del Ferrini.con l’intento di bissare il successo in terra sarda. Le nero turchesi partivano decise e con un buon gioco d’insieme prendevano da subito l’iniziativa seppure con una formazione prudente. Obbliga a ciò la formula ristrettissima di questo campionato che vede tutte le formazioni  attente in quanto c’ è grande equilibrio e  le due retrocessioni, obiettivamente sproporzionate, fan sì che ci sia una lotta dura che si concretizza sempre più in un distacco di pochi punti.tra tutte in classifica generale.

     

    Si cerca di afferrare le occasioni ed è proprio la squadra di Bra che lo fa andando in rete con una marcatura, su corner corto di Katya Kasianova. Si era al terzo quarto di gioco e per tutta la rimanente gara si è arrivati molto vicino al raddoppio che avrebbe dato sicurezza, ma anche le atlete del Ferrini cercavano di affondare ottenendo tre corner corti neutralizzati dalla difesa e dall’attentissima portiera  AlinaFadeeva.
    Sembrava fatta, ma non ci stava la fuoriclasse Delfina Granatto che a tre minuti dalla fine, in un rimpallo di gioco, forava la porta braidese. Un pareggio in esterna non sarebbe una cattiva cosa solitamente, ma non in queste condizioni. Alla formazione di Gualtiero Berrino toccherà la gara in casa col Cus Torino, e l’Amsicora, anch’esse oggi in pareggio, ed in esterna con il Butterfly di Roma che  ha  preso la testa della classifica sopravanzando di un punto le amsicorine.
    Matematicamente retrocessa l’Argentia di Cernusco
    Classifica
    HCC Butterfly Roma p. 15
    S.G Amsicora p.13
    Torino Universitaria p.11
    Polisportiva Ferrini  p.10
    H.F.Lorenzoni BCC p.10
    HC Argentia p.1
    LORENZONI UNDER 16 si candida per le finali
    Con il risultato di sabato scorso le ragazzine deiia Lorenzoni BCC  con la nuova divisa che le accomuna alle “grandi” e come loro abbinate alla Banca di Credito Cooperativo di Cherasco hanno esordito alla grande nel loro campionato battendo senza discussione il Cus Torino per 8 a 2 e il Saluggia per 8 a 0 Le giovanissime hanno uno staff di tutto rispetto che sostituisce Massimo Anania che tanto aveva conquistato con le giovanili Lorenzoni:  Alina Fadeeva, Carla Servadio e Masha Tchernych. Averle spinte verso campionati superiori difficili ( l’under 18 e l’under 21) inizia a dare i suoi frutti…

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio