Dal CuneeseAttualità

Granda Land si fa gigante: il gioco in scatola scende in piazza

PEVERAGNO – Granda Land diventa gigante… e scende in piazza. Il “Monopoly in salsa cuneese” ideato da Luca Giraudo, Enrico Dovetta e Ivan Grondona, diventato negli ultimi anni un vero e proprio fenomeno commerciale e di costume, lancia una nuova sfida: andare oltre la tavola, animare il pubblico negli eventi dal vivo, mantenendo però quello slancio di narrazione territoriale che da sempre lo contraddistingue.

LA NOVITA’ SCENDE IN PIAZZA
A cogliere questa idea è stata la Pro loco di Peveragno, che sta collaborando con lo staff di Granda Land alla creazione di un vero e proprio format di piazza, con un tabellone di 100 mq, carte e segnaposti giganti e un nuovo regolamento pieno di prove, sfide, musica e sorprese: insomma, un perfetto adattamento “live” del gioco di società più famoso in provincia di Cuneo, acquistato, in tre anni, da 10 mila famiglie.

La conduzione e animazione del Granda Land “umano” (perché le pedine saranno i giocatori stessi) è stata affidata allo staff di Andrea Caponnetto, giornalista e speaker da circa vent’anni impegnato nell’intrattenimento di teatri, piazze e palchi piemontesi con la sua contagiosa verve.
DA 626 ANNI LA FIERA DI PEVERAGNO

La prima edizione del gioco in versione maxi sarà presentata in occasione della Fiera di Sant’Andrea a Peveragno, domenica 27 novembre. Una kermesse che si rinnova da 626 anni e che, nella giornata di domenica prevede fiera-mercato, esposizione di trattori, Pompieropoli, esposizione (con votazione) dei presepi, gran pranzo a base di trippe e caldarroste no-stop. Lo staff di Granda Land sarà anche presente, con tutti i giochi della Demoela, tra le bancarelle in fiera: un’ottima occasione per cominciare a pensare ai regali di Natale, con un’idea originale, che piace a grandi e piccini.
VERSO LA FINALE

Per il Granda Land Gigante appuntamento nel piazzale coperto del nuovo salone polivalente di piazza Ex campo sportivo (che sarà inaugurato il giorno prima). A partire dalle 14 le squadre si potranno iscrivere e partecipare gratuitamente al gioco, che prevede tre sessioni eliminatorie (fino ad esaurimento adesioni) e una sfida finale (intorno alle 17). È possibile prenotare prima, per riservare il posto con un messaggio di WhatsApp al 379-1177914.

LE ISCRIZIONI A TORNEO E GIOCHI

Le squadre possono essere composte da due a quattro persone. In questi giorni sui canali social di Granda Land verranno fornite alcune anticipazioni sul regolamento della versione da piazza.  Contestualmente, nella stessa mattina del 27 novembre, tutti gli appassionati del gioco (e dei suoi “fratelli” Ciadel e Merenda Sinoira) si possono dare appuntamento alle 11 per il torneo da tavola, che proseguirà per tutto il pomeriggio.

Per iscriversi (gratuitamente): 379-1177914. I vincitori di ambedue le gare riceveranno premi messi in palio dalla Demoela giochi e dalla Pro loco di Peveragno.

SABATO L’INAUGURAZIONE DEL CENTRO POLIFUNZIONALE
È tutto pronto per l’inaugurazione del nuovo centro polifunzionale di Peveragno, un progetto con alle spalle un iter burocratico di 10 anni. I lavori appaltati sono stati conclusi ad agosto, mentre nel corso degli ultimi giorni è comparsa sulla facciata esterna del centro polifunzionale la scritta “A la sousta”: il nome scelto per la struttura.

Ubicato nel piazzale delle poste, l’edificio sarà presentato ufficialmente sabato 26 novembre, nel pomeriggio, con un corteo che partirà da piazza Pietro Toselli e risalirà via Piave fino a raggiungere la struttura. Prevista la partecipazione di numerose attività. La sera si terrà il concerto della banda locale. Il 2 e 3 dicembre sono in programma altri eventi.

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button