ALBAEconomia & Lavoro

Gli enti del turismo incontrano l’assessore regionale Vittoria Poggio

Come è organizzato il turismo sul nostro territorio, quali sono i cardini dell’operatività del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero e dell’Ente Turismo, quali le sinergie con l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. A tali quesiti, l’assessore regionale a Cultura, Turismo e Commercio, Vittoria Poggio, ha potuto ricevere doviziose risposte nel corso dell’incontro svoltosi martedì 27 agosto prima in Ufficio Turistico di piazza Risorgimento e poi al Salotto del Turista presso la sede dell’Associazione Commercianti Albesi.

Con l’assessore erano presenti il consigliere regionale Matteo Gagliasso, Alice Pedrazzi, direttore di Confcommercio Alessandria. Hanno partecipato il presidente e il direttore dell’Atl Langhe Monferrato Roero, Luigi Barbero e Mauro Carbone e il presidente dell’Ente Fiera Liliana Allena. Al Salotto, onori di casa a cura del presidente A.C.A. Giuliano Viglione, dal direttore e del vice direttore A.C.A. Fabrizio Pace e Silvia Anselmo e del direttore del Consorzio, Elisabetta Grasso.

L’incontro ha evidenziato un’immediata sintonia tra la neo titolare del dicastero regionale ed i principali referenti locali del turismo e della promozione territoriale: l’assessore ha manifestato apprezzamento per l’organizzazione del comparto sviluppata nel corso dei decenni su questo territorio, esempio unico in Regione Piemonte, per lo stretto rapporto di collaborazione tra l’Atl, il Consorzio Turistico e le centinaia di imprenditori associati – che consente di comprendere le esigenze reali e produrre progetti ed azioni mirate ed efficaci -, per l’evidente capacità di fare squadra e l’entusiasmo nel veicolare nel mondo l’immagine del territorio e promuovere le strutture ricettive e ristorative delle nostre colline le quali, mediamente piccole, necessitano di supporto anche formativo per migliorare costantemente l’accoglienza di turisti sempre più esigenti.

Non poteva mancare sul tavolo il tema della recente aggregazione con il territorio astigiano all’originaria Atl Alba Bra Langhe Roero, evidenziando il grande lavoro in corso per conseguire un’integrazione ottimale.

Dei “temi caldi” del turismo si parla anche nel documento consegnato dall’A.C.A. all’assessore Poggio, nel quale si evidenziano le strette connessioni con il commercio e le sue problematiche. Trovano così spazio questioni come la necessaria revisione normativa sul commercio per una programmazione più interdisciplinare, le politiche di incentivi, sgravi fiscali e finanziamenti che favoriscano l’insediamento delle attività, soprattutto nei centri minori dove occorre valorizzare le botteghe quali luoghi del commercio multiservizi, anche in chiave turistica. Un supporto alle amministrazioni locali per una riedizione dei “distretti del commercio”, un’attenzione specifica all’innovazione tecnologica per superare l’isolamento e trovare nuovi margini di business, paiono percorsi più che mai necessari per evitare al comparto commerciale una nuova depauperazione di fronte all’impatto della concorrenza online.

L’incontro si è concluso con gli auspici di una proficua collaborazione nell’interesse generale con la garanzia data dall’assessore di un “canale” sempre aperto di confronto e dialogo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button