CHERASCOAttualità

Geometri a convegno alla Bcc e le “spine” di chi gestisce condomini

Gli amministratori e le novità fiscali e normative con ampi risvolti sociali

CHERASCO – L’auditorium Bcc di Roreto ha ospitato la presentazione del libro “Il condominio – Tutte le regole civilistiche, fiscali e sulla sicurezza” edito da “Il Sole 24 Ore”. Sono intervenuti gli autori: il prof. Alessandro Ciatti Caimi, l’avv. Silvio Rivetti e l’ing. Marco Maccagno. Partecipi, presenti e collegati via web, oltre 200 geometri impegnati anche come amministratori condominiali, una professione con numerosi risvolti sociali. All’evento (moderato dal presidente del Collegio di Cuneo, geom. Carlo Cane, e dal segretario Massimiliano Dutto) hanno partecipato inoltre sindaci del territorio e i vertici della Bcc, la Banca di Cherasco. L’occasione ha consentito anche di analizzare il particolare momento storico che attraversiamo, alla luce del notevole impegno e responsabilità in carico agli amministratori. Un ruolo svolto da una parte consistente, circa il 10-15% del totale dai geometri iscritti ai due Collegi organizzatori (Cuneo e Mondovì). In particolare sono stati affrontati temi particolarmente spinosi: le responsabilità di tipo amministrativo e penale anche per quanto riguarda la sicurezza; gli aspetti relativi al complesso iter del Superbonus 110% che si sta complicando di giorno in giorno; le novità funzionali e normative riferite all’avvento delle Comunità energetiche condominiali e non solo. Su quest’ultimo punto sono state segnalate le opportunità che verranno presentate con la costituzione delle Comunità energetiche: consentiranno di beneficiare in termini economici e di risparmio grazie all’autoconsumo. Inoltre apporteranno maggior coscienza ambientale, riducendo già a breve termine la dipendenza da combustibili fossili e fonti non rinnovabili. I Collegi geometri di Cuneo e Mondovì, oltre al sistema bancario del territorio, in primis la Banca di Cherasco che ha co-promosso questo evento, avranno un ruolo determinante nella formazione dei professionisti, degli amministratori condominiali e in generale dei cittadini su questo innovativo settore.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button