Dal CuneeseCRONACA

Lutto nel mondo cooperativo e sindacale per la scomparsa di Bruno Carli

Profondo cordoglio nel mondo cooperativo per la scomparsa di Bruno Carli, che si è spento all’età di 84 anni.

Figura di primo piano del mondo sindacale e cooperativo, ricoprì il ruolo di segretario provinciale della Cisl e fu Vicepresidente provinciale, per più mandati, di Confcooperative Cuneo.

Il suo lavoro fu prezioso nel settore della produzione lavoro, fu infatti cofondatore dell’Ente bilaterale che racchiude al suo interno i sindacati Cgil, Cisl Uil, Confcooperative, Legacoop e Agci; fu inoltre promotore della cultura cooperativa in qualità di Presidente del Centro della Cultura cooperativa cuneese, contribuendo in questo ruolo alla stesura e alla pubblicazione di numerose pubblicazioni dedicate all’esperienza cooperativa cuneese.

Nel 1994 grazie a lui che venne siglato il primo contratto per il confezionamento a livello provinciale, che dava valore a un settore di grande importanza per il mondo cooperativo sul nostro territorio.

“Porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia e ringraziamo Bruno, – dichiara il presidente di Confcooperative Cuneo, Alessandro Durando – riconoscenti del lavoro associativo con noi profuso con passione e intelligenza. Grazie alla sua grande esperienza e grande capacità nel trovare mediazioni, è sempre stato un punto di riferimento per il mondo lavorativo e sociale. Oggi non possiamo fare altro che stringerci al cordoglio della sua famiglia ed esprimere il più profondo senso di gratitudine per tutto ciò che ha fatto”.

Non sono ancora note le date dei funerali.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button