BRACRONACA

Formaggi non tracciabili e scaduti sequestrati dai Carabinieri a Cheese

BRA – Si rendono noti gli esiti di alcuni controlli effettuati presso la nota manifestazione in materia di rintracciabilità dei prodotti agroalimentari e di corretta etichettatura.

Il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale ed i Carabinieri Forestali di Bra hanno contestato a 6 espositori, di provenienza campana, siciliana e piemontese, altrettante sanzioni amministrative per oltre 10.000€ complessivi per inosservanza alle leggi che disciplinano le materie sopra dette, ponendo sotto sequestro un centinaio di prodotti caseari.

Ulteriori violazioni, per 10.000€ di sanzione, sono state altresì contestate ai titolari di uno lo stand in cui si offrivano in assaggio porzioni di formaggio scaduti a luglio. Anche in questo caso si è proceduto a sequestro amministrativo della merce in vendita, una trentina di prodotti.

Si sono altresì ravvisati illeciti di natura penale per frode in commercio, in corso di migliore definizione.

I controlli in questo campo rappresentano uno degli ambiti di operatività istituzionale dei Carabinieri Forestali i quali, in coordinamento con le altre componenti dell’Arma, mirano a contrastare le frodi in danno alla sicurezza e al portafoglio dei consumatori e a tutela delle eccellenze agroalimentari del territorio.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button