More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    E’ festa a Corneliano per i 25 anni di storia del Cinema Vekkio

    spot_imgspot_img

    CORNELIANO – 25 anni di storia per un’avventura molto particolare, nata forse per caso, ma che non ha perso negli anni il suo appeal. Stiamo parlando del Circolo Cinema Vekkio di Corneliano, che proprio a partire da questa settimana organizzerà un ciclo di eventi per celebrare un traguardo storico. Il titolo è emblematico: Anime Fiere. Un gioco di parole che ha un significato profondo: «Anime, come quella che ci mettiamo tutte e tutti per far vivere questo posto – spiega il presidente Giorgio Crana -. Chi qui dentro lavora, cresce, impara, suona, brinda, lotta e, anche chi proprio non lo capisce.

     

    Fiere perché siamo molto orgogliosi di festeggiare questo anniversario e perché, diciamocelo, la fauna del Cvk è quantomeno variopinta». Un traguardo eccezionale quello del Cvk: «Non ci crediamo ancora adesso – aggiunge -. In un territorio come questo, con i presupposti che c’erano al momento della partenza: ossia risolvere un’emergenza e creare uno spazio dedicato ai giovani, arrivare a tagliare un traguardo simile è davvero incredibile. Oggi stiamo vivendo questa avventura in una realtà consolidata, apprezzata a livello locale sia per l’aspetto educativo, sia per quello culturale, con numerosi eventi organizzati ogni anno. È un’enorme soddisfazione davvero, che però non ci deve far dormire sugli allori, ma deve essere uno stimolo per andare avanti e continuare con le cose che facciamo.

    Presto partiremo con altri progetti, ma intanto ci coccoliamo “Cultura in movimento”, che ormai da qualche anno porta il nostro sistema educativo al di fuori della nostra area, abbracciando altre zone, allargando gli orizzonti e permettendoci di contaminarci con altre esperienze di realtà simili alla nostra». Cosa succederà nei prossimi giorni?

    La festa partirà il 15 aprile. «Nel pomeriggio – conclude Crana – avremo l’onore di ospitare Adelmo Cerri, che presenterà il suo libro “Sette Padri”. Poi ci sarà il presidente dell’Arci Nazionale Walter Massa che parlerà di associazionismo e quindi balleremo con il concerto dei Modena City Ramblers». Le celebrazioni proseguiranno il 20 aprile con Chiara Colombini che presenterà il suo “Anche i partigiani però”; il 23 ci sarà un festival punk con ben 7 band, il 25 ci sarà la consueta Festa della Liberazione. Per finire è in programma un grande evento il 29 aprile, organizzato in collaborazione con Fans Out Festival, Artico Festival e TanaRo libera tutti. «Sarà un grande momento che metterà il sigillo a questi 14 giorni di festa».

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio