CORONAVIRUSdal PiemonteSanità

Covid, via libera del governo all’obbligo vaccinale per gli over 50

Il governo ha deciso. Via libera all’unanimità in Cdm all’obbligo vaccinale contro il Covid per tutte le persone, italiane o straniere, residenti in Italia e di età pari o superiore ai 50 anni, per «tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni di cura e assistenza». L’obbligo sarà valido dal 15 febbraio al 15 giugno 2022. Potranno essere esentate dall’obbligo vaccinale le persone di età superiore ai 50 anni a cui è stato «accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale o dal medico vaccinatore»

Nel testo non ci sarebbe la misura sull’estensione del Super green pass (riservato a vaccinati o guariti) per ac- cedere a servizi e negozi, che vedeva contraria la Lega. A quanto si apprende da fonti della maggioranza, è stata raggiunta una mediazione in CdM e basterà il Green pass base, quello che si ottiene anche con il tampone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button