More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Convegno sul corso universitario per geometri, tutte le novità sui corsi

    spot_img

    Nuove opportunità formative offerte dal Corso Universitario per Geometri, che a partire dall’anno universitario 2023-24 consentirà anche ai Professionisti Geometri e dei Geometri Dipendenti della Pubblica Amministrazione di laurearsi. Su questo tema si è sviluppato il convegno svoltosi lunedì 23 gennaio presso la sede del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Cuneo – al quale hanno partecipato oltre 350 Geometri in modalità frontale e telematica – organizzato dai due Collegi Provinciali e che ha visto la qualificata partecipazione dei rappresentanti dell’Università di Pavia. Nutrito il parterre dei relatori, coordinati dai Presidenti dei Collegi, Carlo Cane e Marco Castellino. Ad avvicendarsi nel dibattito erano presenti Andrea Penna, vice Rettore della Facoltà di Ingegneria, Università di Pavia e il collega Vittorio Casella, referente del Corso di Laurea Professionalizzante in Tecnologie Digitali per le Costruzioni, l’Ambiente e il Territorio che hanno apportato la loro conoscenza dell’argomento, Livio Spinelli Consigliere Nazionale CNGeGL e Franco Drocco ex Presidente del Collegio Geometri di Cuneo. Durante la trattazione, sono stati delucidati i corsi che verranno messi a disposizione dei Geometri della nostra Provincia, siano essi Studenti del CAT (istituto tecnico settore Tecnologico, indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio – ex Istituti tecnici per Geometri) e degli studenti degli altri istituti superiori e i Geometri già in operatività come Professionisti e/o Dipendenti della Pubblica Amministrazione. Con l’attivazione del Corso Universitario Abilitante – hanno sottolineato i Presidenti Cane e Castellino – vi è la possibilità di poter addivenire alla nuova Laurea Abilitante per geometri denominata TeDCAT (Tecnologie digitali per le costruzioni, l’ambiente e il territorio), che potrà essere ottenuta in due diverse modalità.

    La prima tramite Corso di Laurea tradizionale della durata triennale (due anni di studio delle materie tecniche ed un terzo di stage presso Studio e/o Aziende), che per gli Studenti più lontani dalla Sede Universitaria di Pavia, potrà essere frequentata anche in via telematica. La seconda tramite un Corso di Laurea quadriennale eventualmente rimodulabile secondo le esigenze del discente, predisposto per studenti lavoratori, siano essi professionisti che dipendenti della Pubblica Amministrazione o di aziende del settore edile, che potrà essere frequentato in via pressoché telematica con laboratori appositamente predisposti presso la nostra Provincia, in modo tale da consentire una agevole fruibilità delle argomentazioni, mantenendo nel contempo le attività lavorative in essere.

    La seconda modalità, in particolare, ha scaturito un notevole interesse da parte dei partecipanti in quanto è particolarmente adatta ai Geometri già in operatività che vogliano e che abbiano necessità di poter contare su una maggiore formazione nell’ambito del digitale e che necessitino della Laurea. In base alle adesioni al Corso, verranno inoltre valutate positive collaborazioni con gli Istituti CAT presenti in Provincia, andando a ipotizzare una rinnovata collaborazione tra gli stessi, Università e Collegi. Il Corso di Laurea formerà i Geometri e i Tecnici del futuro, il cui raggio d’azione coprirà la gestione operativa dei cantieri, l’efficientamento energetico, la sostenibilità ambientale, la gestione digitale dei progetti (dal rilievo alla progettazione), la gestione finanziaria, tecnologica e organizzativa del patrimonio immobiliare.  TeDCAT è una Laurea Professionalizzante, abilitante e orientata alla Digitalizzazione per le seguenti motivazioni:

    – Preparerà i Tecnici a svolgere una professione utile e richiesta; lo stile dell’insegnamento sarà rigoroso e orientato alle applicazioni specialistiche.

    – L’esame di laurea avrà il valore anche di Esame di Stato, pertanto al suo superamento (laurea) sarà possibile iscriversi al Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di riferimento territoriale senza ulteriori test (non sarà più necessario il praticantato e l’esame d’abilitazione).

    – Consentirà di divenire esperti di strumentazione digitale e software professionali utili per il rilievo, la rappresentazione, la gestione dei progetti e delle attività. Questo è un Corso Universitario trasversale che certamente attrarrà anche l’interesse di giovani e meno giovani del mondo tecnico che vogliano laurearsi in questa specifica materia che risulta da sempre il perno della nostra società.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio