dal PiemonteEconomia & Lavoro

Coldiretti, ristori 4: bonus ad agriturismi per sostenere il made in Piemonte

Del bonus di filiera Italia per l’acquisto di prodotti Made in Italy a sostegno della ristorazione possono beneficiare anche gli agriturismi. Lo rende noto Coldiretti in riferimento ai contenuti del Dl Ristori 4 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.

Il ristori-quater chiarisce che i contributi, la cui domanda può essere presentata fino al 15 dicembre attraverso il Portale della ristorazione o presso gli sportelli degli uffici postali, spettano agli agriturismi a prescindere dal codice ATECO utilizzato per l’esercizio delle attività di alloggio e ristorazione e supera i dubbi interpretativi che erano sorti a seguito del decreto-legge di agosto permettendo agli operatori agrituristici di accedere al bonus ristorazione anche, come chiarito dallo stesso Ministero, in relazione alla cessione di prodotti agricoli tra azienda agricola e azienda agrituristica connessa.

“Un chiarimento importante che risponde alle sollecitazioni di Coldiretti – spiega Stefania Grandinetti presidente Terranostra Piemonte -, impegnata nella campagna di mobilitazione #MangiaItaliano per sostenere l’intero sistema agroalimentare nazionale. Rappresenta un sostegno al Made in Piemonte e a tutte le nostre strutture che mantengono vive le tradizioni locali proponendo piatti della cucina del territorio, prediligendo proprio l’acquisto di prodotti piemontesi, come d’altronde è alla base della filosofia dei nostri cuochi contadini”.

“Gli agriturismi sono realtà duramente colpite dalla crisi generata dalla pandemia a causa delle limitazioni agli spostamenti e per il crollo del turismo –affermano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa delegato confederale -. Per questo è ancora più importante il bonus di filiera Italia che consente anche ai consumatori di avere maggior garanzie di acquistare presso i nostri agriturismi davvero il cibo Made in Italy. Su questa scia, proprio per sostenere l’economia territoriale, invitiamo i cittadini a regalare un Natale targato Campagna Amica: dai prodotti, ai pasti fino alle esperienze nei nostri agriturismi per scoprire la bellezza del territorio piemontese e ad acquistare presso i mercati e i punti vendita Campagna Amica oppure tramite il servizio di consegna a domicilio della spesa e dei pasti degli agriturismi”.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button