Dal CuneeseEconomia & Lavoro

Cia Cuneo organizza i corsi di aggiornamento per garantire la sicurezza sul posto di lavoro

Garantire la sicurezza e la salute nel posto di lavoro è un elemento fondamentale per le aziende che operano in ogni settore: dal produttivo all’artigianale, dal commerciale ai servizi. L’agricoltura è uno dei comparti a maggior rischio sul fronte degli infortuni denunciati e quindi serve una particolare e approfondita attenzione a questo aspetto. Cia Cuneo, come Ente di formazione accreditato in materia di sicurezza sul lavoro in agricoltura, organizza i corsi validi per l’assolvimento dell’obbligo formativo previsto dal Decreto Legislativo 81 del 9 aprile 2008. In quale modo? Proponendo lezioni con l’obiettivo di coprire tutte le esigenze e le prescrizioni normative alle quali oggi un imprenditore agricolo deve adeguarsi.

 

Le prossime lezioni

I primi a essere attivati sono i corsi di aggiornamento, che si svolgeranno nelle aree territoriali di Alba e Cuneo in base alle iscrizioni pervenute. Partiranno al raggiungimento minimo di 10 allievi, con il massimo di 35 adesioni. La formazione si svolgerà in aula, applicando le misure di prevenzione e sicurezza anti-Covid per tutelare la salute di tutti i partecipanti. Sono possibili anche percorsi di formazione a distanza in modalità sincrona (Fad), verificando alcuni requisiti degli iscritti: collegamento a Internet stabile e un computer o tablet dotato di videocamera/webcam e microfono. A breve verranno poi attivati i corsi di prima formazione, più articolati e lunghi. Le lezioni sono tenute da docenti abilitati e qualificati allo scopo.

 

I corsi di aggiornamento previsti

Il corso Antincendio è in programma a ottobre 2022. E’ destinato a tutti i lavoratori, dipendenti o equiparati, con la mansione di addetto antincendio. Ha l’obiettivo di aggiornare le conoscenze del personale incaricato di gestire le emergenze in aziende  classificate a rischio medio. La durata è di 5 ore, come indicato dalla circolare 12.653 del 23 febbraio 2011 emanata dal Ministero dell’Interno.

Il corso Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (Rspp) è previsto a novembre 2022 e a marzo 2023. Si rivolge ai datori di lavoro che si assumono direttamente l’incarico di Rssp in aziende a medio rischio. La durata è di 10 ore, seguendo modalità e contenuti didattici definiti nell’accordo della Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’11 gennaio 2012.

Il corso Primo Soccorso parte nel dicembre 2022. L’addetto al Primo Soccorso è una figura obbligatoria per tutte le aziende con almeno un dipendente o un socio lavoratore. La durata e i contenuti delle lezioni variano dal Gruppo a cui l’impresa appartiene. Nel caso dell’agricoltura, per il Gruppo A le aziende con più di 5 dipendenti a tempo indeterminato le ore di formazione previste sono 6. Per il Gruppo B e quello C con più o meno di tre lavoratori le ore sono 4. Il corso proposto dalla Cia è per quest’ultimo caso: cioè di 4 ore.

Il corso dipendenti agricoli è in programma nell’aprile 2023. Rientra in quello generale Formazione Lavoratori  ed è disciplinato dal Decreto Legislativo 81/2008, dal Decreto Legislativo 106/2009 e dall’Accorso Stato-Regioni del 21 dicembre 2011. La durata è di 6 ore ed è valido per tutti i livelli di rischio aziendale. L’obiettivo è di trattare evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Al termine di ogni corso formativo, verificata la frequenza di almeno il 90% delle ore previste, viene effettuato un test di apprendimento. Se positivo, c’è il rilascio dell’attestato di frequenza che può essere utilizzato sull’intero territorio nazionale per gli scopi consentiti dalla normativa in vigore.

 

Cosa dicono i responsabili Cia della formazione

Sottolineano i responsabili Cia della formazione: “Per la nostra organizzazione è fondamentale la tutela della sicurezza sul lavoro e i corsi vanno nella direzione di fornire agli imprenditori agricoli e ai loro dipendenti tutti gli elementi necessari per conseguirla. Inoltre, alcune misure del Programma di Sviluppo Rurale – il Psr – richiedono di aver effettuato la formazione in materia per ottenere poi i contributi”.

 

Informazioni

Per informazioni si può scrivere alla mail ciacuneo.formazione@cia.it oppure rivolgersi alle sedi Cia di Cuneo (0171 67978); Alba (0173 35026); Fossano (0172 634015); Mondovì (0174 43545); Saluzzo (0175 42443).

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com