Dal CuneeseEconomia & Lavoro

Caro bollette: Lega consumatori e Acli di Cuneo a fianco dei cittadini

CUNEO – Il momento critico che famiglie, imprese e associazioni si trovano ad affrontare a causa della crisi energetica che provoca un forte aumento dei costi delle bollette di luce e gas, preoccupa fortemente le Acli provinciali di Cuneo, che vedono in questa ulteriore crisi un rischio sociale concreto, proprio nel momento di lenta ripresa delle comunità dopo la pandemia.

Per questo si impegnano a sostenere i consumatori anche tramite lo sportello “Lega Consumatori”, aperto presso la sede provinciale Acli di piazza Virginio 13 a Cuneo, il martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00 e il venerdì mattina dalle 9.00 alle 12.00.

“Vogliamo stare vicino alla gente in questo momento di difficoltà – dice il presidente provinciale Acli, Elio Lingua -: non possiamo abbandonare le famiglie e le fasce deboli della società che si trovano a dover affrontare un aumento esponenziale delle bollette di luce e gas. Tali aumenti riducono ancora di più il potere di spesa delle famiglie già messo a dura prova a causa della pandemia, con conseguenze gravi soprattutto per le giovani generazioni e per gli anziani”.

La Lega Consumatori è una delle principali associazioni a tutela del consumatore, che opera sul territorio nazionale a partire dal 1971. E’ un’associazione di ispirazione cristiana, che pone al centro della sua attività il cittadino, e si propone di educare ad un consumo responsabile e al giusto riconoscimento dei propri diritti e doveri.

Chi ha bisogno di assistenza e consulenza, può fissare un appuntamento presso la sede Acli di Cuneo, telefonare al numero 0171.452650.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com