ALBAAttualità

Carcere di Alba, Blengino (in sciopero della fame) chiede un incontro al Sindaco

“Chiedo di essere urgentemente ricevuto dal Sindaco di Alba Carlo Bo, per domandargli di sostenermi in questa battaglia”. Così in una nota stampa il Segretario di Radicali Cuneo “G. Donadei” Filippo Blengino, in sciopero della fame ad oltranza da ieri (29 dicembre ndr) dopo aver appreso dal Garante regionale Bruno Mellano che i lavori alla Casa lavoro Montalto di Alba, ufficialmente iniziati a luglio 2022, non sono nei fatti ancora incominciati. Blengino ieri ha anche chiesto un incontro al Provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria.

“Il continuo rinvio dei lavori – aggiunge il radicale – è inaccettabile. A sette anni dalla chiusura per l’epidemia di legionella, è gravissimo continuare a procrastinare i lavori. Il rischio è che la struttura si degradi sempre di più. Il mio sciopero della fame andrà avanti sino a quando non mi sarà comunicata la reale data di inizio dei lavori.”

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button