Camminata in onore del beato Luigi Bordino

Consuetudine ormai annuale dalla Madonna dei Fiori di Bra al paese natale

Quarta edizione del pellegrinaggio da Bra (santuario Madonna dei Fiori) a Castellinaldo d’Alba sui passi del beato fratel Luigi Bordino, che compì lo stesso cammino nel 1946 al ritorno dalla campagna di Russia. Sarà sabato 15 giugno, organizzano la Parrocchia e il Comune roerino con il supporto dell’Azione Cattolica e del Centro sportivo italiano. Circa 26 chilometri con la possibilità di unirsi in itinere e ritrovo nella castellinaldese piazza delle Aie alle 7 del mattino per il trasferimento a Bra (contributo di 2 euro con prenotazione) in bus. Dopo la benedizione ci si metterà in marcia con passaggi a Pocapaglia, Monticello, Corneliano, Piobesi e Vezza d’Alba. A Castellinaldo il percorso terminierà con una meditazione al pilone dedicato al beato. Ci sarà anche modo di ristorarsi con docce e servizi agli impianti spor­tivi prima della cena della solidarietà alle 19.30 aperta a tutti. Il ricavato verrà devoluto alla Piccola Casa del Cottolengo di Torino dove fratel Bordino prestò mirabile opera verso il prossimo. La marcia si svolgerà con qualsiasi condizione meteo e si avvarrà della sinergia con i gruppi alpini e di Protezione civile dei Comuni toccati, Pro loco castellinaldese, associazione Castrum Aynaldi, Diocesi e Famiglia Cottolenghina. Domenica 16 giugno, poi, avrà luogo la messa al pilone votivo (inizio alle 11.15). Per prenotazioni a viaggio in pullman a Bra e a cena: Michael Isnardi (telefono 333/­98.92.173) e Marina Cerrato (335/87.93.604), o castellinaldo@fratelluigibordino.it.

SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...
SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...