dal PiemonteCRONACA

Busta con polvere ad assessorato Sanità, aperta inchiesta

Un fascicolo per minacce è stato aperto dalla Procura di Torino in merito alla busta anonima contenente della polvere recapitata il 6 luglio scorso negli uffici dell’assessorato regionale alla sanità nel capoluogo piemontese. Il plico conteneva della polvere bianca la cui natura non è stata ancora accertata: è stato escluso comunque che si sia trattato di una sostanza tossica.

Lo scorso 24 marzo un’altra busta anonima era stata recapitata direttamente all’assessore regionale Luigi Icardi: all’interno, in quel caso, c’era del topicida.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button