ALBAAttualità

Anche il mercatino di “Vale la pena!” presente ad Albaromatica

ALBA – In Piazza Elvio Pertinace abbiamo fatto visita allo stand di “Vale la pena!” il mercatino con i prodotti dei detenuti del carcere e dei terreni confiscati alle mafie. Vino, birra, caffè, olio, biscotti, pasticceria, pane, focacce, marmellate, uova di quaglia, miele, formaggi, verdure, marmellate ma anche borse, sciarpe, vestiti, bijoux, ciotole, mosaici, mobili e strumenti in ferro battuto.

Tutti prodotti dai reclusi delle carceri di Alba, Torino, Saluzzo, Asti, Mamone (Sardegna), Alessandria, Genova, Velletri, Padova, Opera (Milano), Fossano e Cuneo. Accanto, pasta, lenticchie, peperoncini, olio, miele prodotti dalle cooperative di “Libera Terra” sui terreni confiscati alle mafie in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania.

Cogliamo l’occasione di ringraziare l’Ente per la possibilità di pubblicizzare e diffondere i prodotti carcerari partita nel lontano 2010 con il vino “Vale la pena” prodotto con le uve della casa di detenzione albese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button