ALBADal Comune

Alba ospita il terzo workshop dell'”International Academy on Sustainable Develompent and Unesco Designations”

ALBA – Oggi, mercoledì 23 ottobre, la sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale  sta ospitando il terzo workshop dell'”International Academy on Sustainable Develompent and Unesco Designations”. Un programma di formazione e scambio di buone pratiche attivo da cinque anni con la partecipazione dei responsabili dei siti Unesco (patrimonio mondiale, riserve della biosfera, città creative, geoparchi, patrimonio immateriale) a livello europeo e internazionale.

L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura di Torino e quest’anno si svolge dal 20 al 25 ottobre snodata tra Torino, Stupinigi, Pollenzo, Monticello d’Alba, Alba e Milano.

Grazie al suo riconoscimento Unesco come City of Gastronomy, Alba ospita il “workshop 3: Intangible cultural heritage and creativity for local development”.

Ad accogliere gli ospiti in sala Consiglio, stamattina c’erano il vice sindaco di Alba Emanuele Bolla e l’assessore comunale alla Cultura Carlotta Boffa.

Grazie all’incontro di oggi rafforziamo la nostra collaborazione a livello internazionale nel segno dell’Unesco – dichiara il vice sindaco di Alba Emanuele Bolla – Dal confronto con altre realtà abbiamo raccolto nuove idee a cui lavoreremo e che trasformeremo in nuovi interessanti progetti. Grazie all’impegno dell’Ente Fiera internazionale del Tartufo bianco d’Alba e dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Alba ha creato una rete di collaborazioni con altre città creative Unesco e con loro ci impegneremo per andare oltre e sviluppare nuovi progetti“.

Ringraziamo Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura di Torino  per aver scelto Alba come una delle tappe di questa prestigiosa iniziativa – dichiarano congiuntamente il vice sindaco Emanuele Bolla e l’assessore alla Cultura Carlotta Boffa – Siamo contenti di aver collaborato all’evento e ci impegniamo a lavorare ancora con loro“.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button