ALBAAttualità

Alba: il Civico Istituto Musicale “L. Rocca” presenta i suoi corsi e inaugura la 45ª Stagione di Musica da Camera

Mercoledì 14 settembre 2022, dalle ore 16.00 alle 19.00, il Civico Istituto Musicale “L. Rocca” presenta il nuovo anno scolastico 2022/2023: lezioni aperte, esibizioni degli allievi e degli insegnanti, informazioni sui corsi in partenza compongono un open day pensato per far conoscere l’offerta formativa dell’Istituto.

Lo stesso giorno, alle ore 21.00, in sala Fenoglio (cortile della Maddalena), inaugura la Stagione di Musica da Camera, appuntamento di prestigio e di storica tradizione giunto al suo quarantacinquesimo anno e che ha la direzione artistica di Micaela Patria.

Tutti e cinque i concerti in programma vedranno protagonisti ex allievi e/o insegnanti del Civico Istituto Musicale.

Ad aprire la rassegna è il concerto Reveries con il trio Malazùr, Stefano Goia (chitarra semiacustica), Paolo Bertazzoli (chitarra manouche) e Luca Negro (contrabbasso).

“Reveries” significa “sogni ad occhi aperti” ed è stato concepito come un viaggio che spazia dalle composizioni originali del chitarrista Django Reinhardt a standard jazz da lui magistralmente interpretati.

Con il concerto di mercoledì 28 settembre gli appuntamenti della rassegna si spostano al Teatro Sociale “G. Busca”. A esibirsi il pianista Emiliano Blangero in Moments – un viaggio nei ricordi, la presentazione dell’ultimo album dell’artista, composto durante la pandemia: un percorso intimo che attraversa i vari momenti della giornata e che ogni ascoltatore può modulare sulle sue emozioni.

Mercoledì 5 ottobre a salire sul palco del Sociale è il duo Freitag Lied, Cristina Injeong Hwang (soprano) e Mirko Bertolino (pianoforte) in Casta Diva. Il programma prevede l’esecuzione di brani di Fauré, Hahn, Rossini, Bellini e Donizetti.

Mercoledì 12 ottobre, è la volta di Viaggio in Francia tra ‘800 e ‘900, un recital flauto e pianoforte con Elisa Parodi e Clara Dutto e con le musiche di Gaubert, Fauré, Poulenc, Bozza e Borne.

A chiudere la rassegna, mercoledì 19 ottobre, il concerto Suggestioni francesi che vede esibirsi il quintetto Pentafiati, nato da cinque allievi del Conservatorio “Verdi” di Torino e composto da Roberta Nobile (flauto), Matteo Forla (oboe), Simone Benevelli (clarinetto), Irene Massullo (corno) e Carlo Alberto Meluso (fagotto). In programma Le Tombeau de Couperin di Maurice Ravel, la Sonata n. 2 in fa maggiore L 145 per flauto, viola e arpa di Claude Debussy e Les Trois Pièces brèves di Jacques Ibert.

Tutti i concerti sono a ingresso libero con inizio alle ore 21.00. Per informazioni è possibile scrivere a istitutomusicale@comune.alba.cn.it

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com