A Pocapaglia l’Autunno musicale sarà ispirato a Fabrizio De André

POCAPAGLIA – Nuova edizione di “Autunno musicale” organizzata dalla Confraternita di S. Agostino  in collaborazione con diverse associazioni del paese, tra cui la Corale polifonica di S. Agostino, la Scuola di musica “Pasqualino Messa”, la Corale di Macellai e le due Parrocchie. Tema di quest’anno “Pocapaglia e De André – Una storia di famiglia”.

Il compianto, grande cantautore genovese scomparso nel 1999 era infatti figlio di una figlia di Pocapaglia: la signora Luigia “Luisa” Amerio nata nel paese delle rocche il 26 agosto 1911 da una agiata famiglia di produttori vitivinicoli. Primo appuntamento con la musica (e non solo) il prossimo venerdì 22 novembre nella parrocchiale SS. Giorgio e Donato.

Titolo della serata che prenderà il via alle ore 20.45 “La Buona Novella: un’opera d’arte universale”. Si celebrerà l’omonimo disco di De Andrè pubblicato nel 1970 e ispirato alla lettura dei Vangeli apocrifi (in particolare dal Protovangelo di Giacomo e dal Vangelo arabo dell’infanzia). Saranno protagonisti Alessandro Fabro, chitarra e voce e don Gianluca Zurra, docente di teologia all’Istituto di studio teologico interdiocesano di Fossano. Parteciperanno inoltre gli allievi della scuola “Messa” di Pocapaglia. L’ingresso del pubblico sarà libero. R. Z.