Basket serie B – Vittoria con il brivido per l’Olimpo nel catino bollente del Pala 958

Basket serie B – Vittoria con il brivido per l’Olimpo nel catino bollente del Pala 958

ALBA – L’Olimpo Basket Alba supera la Gessi Valsesia Basket in volata dopo un derby piemontese combattuto e vibrante. In un Pala 958 incandescente e con i decibel alle stelle sin dai primi minuti, i biancorossi per due volte si portano in vantaggio oltre la doppia cifra. Tuttavia Borgosesia rimonta sempre e si prende il tiro per la vittoria a pochi secondi dalla sirena finale.

La partita

Alba manca da quasi un mese dal Pala 958 e negli ultimi due mesi ha giocato solo due volte in casa. Ed il girone di ritorno si apre sul campo amico su cui i langaroli vogliono tornare a festeggiare.

Rossi, Coltro, Terenzi, Tarditi e Antonietti sono i primi cinque di Jacomuzzi, Igrosso, Petracca, Di Meco, Faragalli e Cazzolato quelli di Bolignano.

Decibel alle stelle sin dall’avvio, con Alba a prendere subito in mano la sfida e a volare sul 9-2 nel frastuono del Pala 958. Bologna o ferma tutto, ma Tarditi fa male per due volte, con una spettacolare schiacciata al volo scrive 15-4! I langaroli però esauriscono il bonus, ne approfittano i viaggianti che si riportano sul 20-14. Ielmini pesca però il jolly con una gran tripla da 9m sulla sirena dei 24″ rpoam dei tuoi liberi con cui Alba chiude sul 27-18 la frazione d’apertura.

0-7 viaggiante nei primi minuti del secondo periodo ed ecco che il match si riapre: 27-25. I langaroli dalla lunetta si sbloccano ma è troppo poco e l’inerzia passa nelle mani ospiti. Ingrosso sorpassa compenso dai 6,75 m (37-39). Terenzi e De Bartolomeo in penetrazione riescono a limitare i danni di una frazione a senso unico e portano nuovamente avanti l’Olimpo Basket all’intervallo: 41-39.

La ripresa si apre con uno scambio di triple , poi 6-0 albese costringe Bolignano al time-out dopo l’appoggio del 50-42 di Rossi. Terenzi prosegue però la striscia langarola e l’Olimpo arriva al massimo vantaggio sul +15 (57-42). Il Valsesia Basket torna a battere un colpo con Cazzolato e Bedini lo seguono (63-51). Antonietti punisce la difesa a zona nel cuore dell’area ma Petracca brucia la sirena per il 67-56 al trentesimo.

Sul 70-57 Alba sembra in controllo, ma ecco che dopo un antisportivo dei padroni di casa, i viaggianti accorciano decisi: 70-63. I langaroli non riescono a muovere lo score e a cronometro fermo Borgosesia ricuce punto su punto: 70-65. Faragalli dall’arco segna il -2 (70-68) e la sfida entra nelle azioni topiche. L’equilibrio non si spezza fino a due minuti dalla fine, quando la tripla di Terenzi (76-70) che fa esplodere il Pala 958! Bolignano ferma tutto e Cazzolato risponde: 76-73. Gli ultimi assalti ospiti fruttano l’1/2 di Ingorsso (76-74) e l’ultimo possesso è ancora nero-arancio. Faragalli aspetta gli ultimi secondi e tira da tre per la vittoria, ma la palla non entra. Il rimbalzo è albese e arriva il fallo sistematico a tre decimi dalla conclusione. Ci pensa Tarditi ben servito sulla rimessa a chiudere i giochi realizzando dal perimetro il definitivo 79-74 sulla sirena!

Si apre così con un successo il girone di ritorno dell’Olimpo Basket. Alba fatica e soffre contro le difese miste di Borgosesia, tuttavia con l’inerzia contraria nella frazione finale riesce a ricompattarsi e vincere in volata.

Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba

Pietro Battaglia

Tabellino

Olimpo Basket Alba – Gessi Valsesia Basket Borgosesia 79-74 (27-18, 14-21, 26-17, 12-18)

Olimpo Basket Alba: Diego Terenzi 23 (5/10, 2/5), Emanuele Tarditi 14 (3/7, 2/3), Luca Antonietti 10 (5/8, 0/3), Mattia Coltro 9 (2/2, 1/1), Tommaso Rossi 9 (2/3, 1/3), Cristian De bartolomeo 8 (1/2, 1/2), Gianluca Giorgi 3 (1/5, 0/0), Alberto Ielmini 3 (0/0, 1/4), Danilo Tagliano 0 (0/0, 0/0), Enrico Richetta 0 (0/0, 0/0), Andrea Danna 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 30 – Rimbalzi: 34 10 + 24 (Gianluca Giorgi 8) – Assist: 13 (Diego Terenzi 5)

Gessi Valsesia Basket Borgosesia: Federico Ingrosso 19 (2/7, 2/5), Nicolo Cazzolato 12 (1/6, 2/7), Andrea Petracca 11 (3/6, 1/4), Ferdi Bedini 11 (3/4, 1/3), Francesco Faragalli 9 (1/2, 1/4), Manuel Di meco 4 (2/7, 0/0), Andrea Ambrosetti 4 (2/3, 0/3), Nemanija Dosic 4 (2/2, 0/0), Carlo Robino 0 (0/0, 0/0), Alessandro Vercelli 0 (0/0, 0/0), Francesco Cinalli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 21 / 30 – Rimbalzi: 36 12 + 24 (Andrea Petracca 11) – Assist: 8 (Federico Ingrosso 4)

Ti potrebbero interessare anche: