Dal CuneeseAttualità

Versante francese Tunnel di Tenda: allo studio interventi per contenere il rischio valanghe

In merito alla notizia circolata nelle ultime ore sugli organi di stampa relativamente ai lavori di sistemazione del versante in prossimità dell’imbocco lato Francia della nuova canna e del tunnel storico del Colle di Tenda, come da indicazioni della Conferenza Intergovernativa Italia-Francia (CIG) tenutasi il 6 settembre 2022 e riportato anche nel comunicato stampa della stessa, è in corso uno studio, commissionato da Anas all’impresa Edilmaco, relativamente al potenziale rischio di caduta valanghe, anche nel contesto dell’evoluzione del fenomeno in seguito ai cambiamenti climatici. Tale studio, una volta completato, sarà analizzato nel corso di una prossima CIG, a valle della quale saranno definite le eventuali opere da eseguire.

Occorre sottolineare che al fine di fare fronte a tale evenienza e come indicato sempre dalla CIG tenutasi il 6 settembre 2022, è già stata prevista la somma di circa 6 milioni di euro nelle somme a disposizione del quadro economico della commessa.

Pertanto, nel caso si rendesse necessario eseguire tali opere si conferma che le somme sono già state previste nell’ambito dell’attuale quadro economico e non si renderanno necessari finanziamenti aggiuntivi.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button