Un premio dal Municipio per il “Mundialito” di calcio sommarivese

I premiati. Con gli amministratori comunali

Si è concluso anche quest’anno il Mundialito, torneo amatoriale di calcio con una storia ormai 35ennale all’oratorio di Sommariva del Bosco. Federico Casoria e Alessandro Furcarino, i due organizzatori, hanno ricevuto un attestato di riconoscimento e ringraziamento dall’assessore comunale allo Sport Marco Pedussia e dal consigliere delegato Nicola Galdi. La vittoria del torneo, che ha visto partecipare 9 formazioni, è andata a Meccanica 97 (team detentore del titolo e già vincitore nel 2016) impostasi in finale su Sofram (squadra dei 2000). La finalina per il 3° e 4° posto è stata vinta da Carrozzeria Fucarino per 10-8 su Enoteca Destefanis.

Premi individuali: miglior portiere Federico Rossi (Meccanica 97), miglior giovane Gioacas (Portiere Sofram), capocannonieri a pari merito Costantino, Durando e Rolfo, squadra rivelazione Area 30. Miglior giocatore del torneo con una tripletta in finale è stato nominato Paolo Taverniti (Meccanica 97. Una targa è stata assegnata al giocatore più longevo Gianluca Mazza, classe 1963. Squadra più goliardica Abusappa 18.

X