Dal CuneeseEventi

Torna a Cuneo il “Rebirth-day” con micro-installazioni e coro degli afasici

CUNEO – La Provincia di Cuneo ha concesso il patrocinio alla manifestazione Rebirth-day” in programma a Cuneo martedì 21 e mercoledì 23 dicembre. Il “Rebirth-day” è l’appuntamento annuale in cui emerge l’impegno e la volontà di attivarsi per una rinascita rigenerativa che “porta ognuno ad assumere una personale responsabilità nella visione globale”, come spiegano gli organizzatori di Cittadellarte Fondazione Pistoletto, attraverso l’Ambasciata Terzo Paradiso Rebirth di Cuneo guidata da Sonia Barale.

La prima iniziativa sarà lo scambio online delle esperienze condotte dalle ambasciate in cui saranno coinvolte, insieme a Cuneo, 199 realtà fra cui l’Habana – Cuba, che da novembre 2015 è gemellata con quella del capoluogo e sviluppa attività condivise per i bambini. I collegamenti si svolgeranno nelle scuole di Cuneo che hanno aderito ai progetti di formazione ‘’oOo’’. Alla sera è previsto un momento beneaugurale. Giovedì dalle 16,30 alle 18, nella Sala della Musica del Varco saranno esposte delle micro-installazioni artistiche dedicate al Terzo Paradiso e si terrà un concerto del Coro degli Afasici di Alice, inoltre è in programma la proiezione ‘’Un anno nel segno di Rebirth’’ che racconterà le attività più significative. Il Coro degli Afasici “Enrico Catelli” è nato in seno all’associazione di volontariato Alice per la lotta all’ictus cerebrale. La formazione che sarà accompagnata dagli strumentisti di Fossano Musica, nasce con l’intento di esprimere il segno di una rinascita: il ritorno alla parola per quanti, a causa di un ictus, ne sono stati privati per un danno cerebrale: il messaggio del coro è un invito a lavorare insieme per migliorare il futuro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button